MASCHILE

Tokyo 2020, volley: l’Italia stende il Venezuela e chiude seconda nel girone. Ora l'Argentina

Gli azzurri di Blengini, già qualificati ai quarti di finale, dominano il match e sconfiggono i sudamericani 25-22, 25-15, 25-17: Juantorena show

  • A
  • A
  • A

In una partita che non aveva molto da dire a livello di classifica (arrivare terzi o secondi nel girone non comporta un miglioramento del sorteggio, visto il meccanismo a estrazione), l’Italia della pallavolo maschile è brava a ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo e chiude seconda nel gruppo A: schiantato in tre set (25-22, 25-15, 25-17) il Venezuela, che saluta le Olimpiadi senza vittorie. Nei quarti gli azzurri affronteranno l'Argentina.

Getty Images

L’Italia si assicura il secondo posto nel girone grazie al netto 3-0 contro il Venezuela fanalino di coda del gruppo A. Primo set con atteggiamento positivo ma freno a mano tirato per gli azzurri, che subiscono la battuta e gli attacchi precisi degli avversari. Non si vede la differenza di tasso tecnico e la contesa resta equilibrata fino a set inoltrato. Inefficace il muro italiano; bene Juantorena, che cresce con il passare dei minuti, fino a diventare devastante, regalando giocate da campione. Senza Zaytsev e Giannelli, acciaccati ma in via di guarigione, l'Italia fatica a scaldare i motori. Dal canto suo il Venezuela, che per poter competere con la nostra nazionale è costretto a giocare al massimo delle proprie possibilità, compie numerosi errori, che lanciano l'Italia alla conquista del primo set senza impressionare (25-22).

Il secondo parziale si apre con i sudamericani meno convinti: la sconfitta nel primo sembra togliere quella sfrontatezza che aveva permesso loro di giocare una prima frazione quasi alla pari; Michieletto, in ombra fino a questo punto della gara, torna ai livelli ammirati nelle prime partite dei Giochi e la Nazionale conduce senza soffrire. Migliorano i fondamentali, soprattutto nel muro, e sale il ritmo. Il Venezuela non può competere: 25-15 Italia e 2-0. Il terzo set, con i ragazzi di Chicco Blengini di nuovo in controllo, è combattuto solo nella sua prima fase e termina 25-17. Bene Piano, mostruoso Juantorena. Queste partite sono ottime per migliorare fiducia, convinzione e forma. In attesa delle gare a eliminazione diretta. Appuntamento il 3 agosto alle 10 contro l'Argentina.

ITALIA-VENEZUELA 3-0 (25-22, 25-15, 25-17)
- ITA: Sbertoli 1, Vettori 7, Juantorena 17, Michieletto 5, Galassi 5, Piano 11, Colaci (L). Kovar, Lavia 10. Non entrati: Zaytsev, Anzani, Giannelli. All: Blengini.
- VEN: Chema, Emerson 5, Valencia 6, Verdi 3, Fayola 5, Willner 8, Mata (L). Armando, Oramas 1, Maita 5, Fernando. Non entrato: Canelo. All: Sarti.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments