SCHERMA

Tokyo 2020, scherma: impresa Italia nella sciabola a squadre contro l'Ungheria

Grande assalto degli azzurri Enrico Berrè, Luca Curatoli e Aldo Montano, andranno in pedana per l'oro alle 12.30

  • A
  • A
  • A

La scherma azzurra conquista un'altra medaglia alle Olimpiadi di Tokyo 2020 dopo quella della spada a squadre femminile, ma questa volta sarà più preziosa. Gli azzurri della sciabola, Enrico Berrè, Luca Curatoli e Aldo Montano, hanno sconfittol'Ungheria in semifinale 45-43 al termine di un assalto al cardiopalma e scenderanno in pedana per conquistare la medaglia d'oro alle 12.30 ora italiana.

Un assalto davvero emozionante quello degli azzurri, ancora più di quello dei quarti contro l'Iran. Dopo un avvio difficile, Aldo Montano, 42 anni, ha mostrato la via ai suoi guidando una grande e difficile rimonta che è stata portata avanti da un bravissimo Berrè e completata da Curatoli, che nell'ultimo assalto ha regolato il tre volte campione olimpico Aron Szilagyi con grande autorità.

La finalissima per l'oro inizierà alle 12.30 ora italiana e sarà contro la Corea del Sud, che ha superato 45-42 la Germania in semifinale. Per l’Italia della sciabola maschile a squadre sarà la 21esima medaglia olimpica, nell’ultima partecipazione a Londra 2012 Montano e compagni chiusero con il bronzo.

Vedi anche Scherma: Italia di bronzo nella spada a squadre femminile! Cina sconfitta 23-21   Olimpiade Tokyo 2020 Scherma: Italia di bronzo nella spada a squadre femminile! Cina sconfitta 23-21  

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments