KARATE

Tokyo 2020, karate: fantastica Bottaro, è bronzo nel Kata femminile

L’azzurra supera l’americana Kokumai nella finale per il terzo posto della disciplina all’esordio olimpico

  • A
  • A
  • A

Prima storica medaglia per l'Italia nel karate alle Olimpiadi di Tokyo 2020: nella categoria Kata femminile, l'azzurra Viviana Bottaro ottiene uno splendido bronzo battendo nella finale per il terzo posto l'americana Sakura Kokumai con il punteggio di 26.48. Ottima prova per la 33enne di Genova, già vicecampionessa del mondo nove anni fa, che con questo risultato porta così a 35 le medaglie azzurre in Giappone, 18 quelle di bronzo. 

Getty Images

Pioggia di medaglie per l’Italia in questa giornata alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Uno splendido risultato arriva anche dal karate, disciplina all’esordio nella storia dei Giochi, che porta nel medagliere uno storico bronzo grazie a Viviana Bottaro. L’azzurra delle Fiamme Oro sconfigge l’americana Sakura Kokumai nella finale per il terzo posto della categoria Kata, l’esercizio individuale che consiste in un combattimento reale ma contro uno o più avversari immaginari. La spedizione tricolore sale così a 35 medaglie totali in Giappone, di cui 18 di bronzo.

Al Nippon Budokan della capitale nipponica prova combattiva per la 33enne di Genova, già vicecampionessa mondiale nel 2012 e oro europeo in tre occasioni (2013, 2014 e 2017). Davanti a lei nulla può l’americana Kokumai, delle Hawaii, che cede con il punteggio di 25.40 contro il sorprendente 26.48 della karateka ligure. Perfetta e convincente l’esibizione della Bottaro sia negli attacchi che nelle parate, con il pubblico presente nel palazzetto che le tributa un lungo applauso e l’Italia che firma quindi un risultato storico.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments