Tennis

Tokyo 2020, il Golden Slam sfugge a Djokovic: il serbo crolla ed è fuori, in finale va Zverev

Il numero 1 al mondo cede al tedesco 1-6, 6-3, 6-1 e non riesce quindi nell'impresa di vincere l'oro olimpico e i quattro slam

  • A
  • A
  • A

Novak Djokovic perde la semifinale di Tokyo 2020 ed è fuori. Già così sarebbe sufficiente per spiegare il colpo compiuto da Alexander Zverev, ma va aggiunto il fatto che il serbo era in corsa per completare il cosiddetto "Golden Slam": la vittoria di tutti e quattro gli slam di tennis, sommata all'oro del torneo olimpico. Ecco, in Giappone non sarà lui a trionfare, eliminato in tre set dal tedesco (1-6, 6-3, 6-1).

Quindi sul più bello Novak Djokovic ha mancato il successo all'Olimpiade giapponese. "Sul più bello" perché di fatto quella tra il serbo e Alexander Zverev è stata una sorta di finale anticipata, perché dall'altra parte del tabellone l'oro se lo giocherà il numero 25 del mondo, il russo Karen Khachanov. Il big match, come suggerisce l'1-6, 6-3, 6-1, è stato peraltro inizialmente dominato dal leader della classifica Atp, salvo poi crollare con errori in rapida sequenza. Una gran parte di merito va comunque a Zverev, capace di reagire ottimamente al pessimo start e di conquistare così la finalissima: è a un passo da un traguardo clamoroso.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments