LE MEDAGLIE

Tokyo 2020, Bach: "Gli atleti su podio si dovranno premiare da soli"

Il presidente del CIO afferma: "È un cambiamento significativo"

  • A
  • A
  • A

Medaglie d'oro, argento e bronzo su un vassoio e medagliati con tanto di mascherina, che dovranno autopremiarsi. È quello che accadrà alle Olimpiadi di Tokyo 2020, dove le tradizionali cerimonie di premiazione saranno un lontano ricordo. Gli atleti si metteranno da soli le medaglie al collo: il tutto per proteggersi dalla diffusione del coronavirus. Si tratta di un "cambiamento molto significativo" come annuncia Thomas Bach, presidente del Comitato Olimpico Internazionale, che afferma: "Le medaglie saranno presentate all'atleta su un vassoio e poi l'atleta prenderà la medaglia da solo". 

Getty Images

Un evento mai verificatosi prima d'ora. Eccezionale, come d'altronde può essere definita questa edizione delle Olimpiadi, che si svolgerà per la prima volta nella storia, in un surreale silenzio, senza grida di sostegno. La diffusione della variante Delta di coronavirus in Giappone ha spinto infatti gli organizzatori di Tokyo 2020 a decidere per un'edizione a porte chiuse. Inoltre, per l'intera durata dei Giochi, in programma da venerdì 23 luglio a domenica 8 agosto, Tokyo rimarrà in stato di emergenza

Vedi anche Tokyo 2020, Federer non ci sarà: "Problema al ginocchio, grande delusione" Olimpiade Tokyo 2020 Tokyo 2020, Federer non ci sarà: "Problema al ginocchio, grande delusione"

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments