NIENTE SENEGAL

Sterling salta il Senegal: irruzione a casa sua, rientro in Inghilterra

L'attaccante del Chelsea ha lasciato il ritiro inglese per tornare dalla famiglia, dopo lo spavento di sabato sera

  • A
  • A
  • A
© Getty Images

Raheem Sterling ha saltato la partita contro il Senegal per un'emergenza familiare. L'attaccante del Chelsea, ottenuto il via libera del ct Southgate, ha lasciato il ritiro per rientrare in Inghilterra e stare vicino alla moglie e ai tre figli dopo aver ricevuto la notizia di un'irruzione di alcuni ladri a casa sua. "La sua priorità è stare con la famiglia, lo sosterremo e gli lasceremo tutto il tempo di cui ha bisogno. A volte il calcio non è la cosa più importante, la famiglia viene prima di tutto" ha detto Southgate. Non è chiaro se Sterling tornerà in tempo per giocare il quarto di finale contro la Francia previsto sabato 10 dicembre.

In un primo momento sembrava che la moglie e i tre bambini di Sterling fossero presenti al momento dell'irruzione, nel corso della quale sarebbero stati rubati orologi per un valore di 350mila euro. Lunedì la mattina, la polizia del Surrey che indaga sul caso ha emesso un comunicato a riguardo, rivelando che in casa al momento del furto non c'era nessuno. Al momento stiamo indagando su una segnalazione di furto con scasso a un indirizzo di Oxshott, Leatherhead. La polizia è stata contattata poco prima delle 21:00 di sabato 3 dicembre dopo che gli occupanti della proprietà sono tornati a casa e hanno scoperto che una serie di oggetti, tra cui gioielli e orologi, erano stati rubati. Sono in corso le indagini per stabilire le circostanze e le indagini sono in corso - si legge nella nota -. Non risulta alcuna minaccia di violenza, poiché gli oggetti rubati sono stati scoperti a posteriori. Indagini sulle circostanze sono in corso. Al momento non sono stati effettuati arresti.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti