ITALIA

Italia, Barella: "Volevamo questa vittoria. Il gol? È per il mister e lo staff"

Federico Chiesa eletto man of the match: "Dobbiamo essere più cinici"

  • A
  • A
  • A
Italia, Barella: "Volevamo questa vittoria. Il gol? È per il mister e lo staff" - foto 1
© Getty Images

Nicolò Barella ha commentato così la vittoria dell'Italia contro l'Albania nel match d'esordio degli Azzurri a Euro 2024, deciso anche da un suo gol: "È stato un avvio un po' strano, un gol così poteva far male, ma volevamo questa vittoria e l'abbiamo presa - le parole del centrocampista dell'Inter -. L'importante era portare a casa la vittoria, anche se nel finale siamo calati un po'. Io il miglior marcatore di questa Nazionale? Questo mi fa sentire vecchio... Sono contento per il gol, in questi giorni difficili il mister e lo staff mi sono stati tanto vicini. Il gol è per loro. Bastoni? Sono contento per lui, se lo merita. È un giocatore raro e fortissimo".

CHIESA: "DOBBIAMO ESSERE PIÙ CINICI"

Anche Federico Chiesa, eletto man of the match, ha parlato a fine gara: "Ho avuto dei flashback della finale con l'Inghilterra, però come contro gli inglesi abbiamo fatto la stessa cosa. Abbiamo dominato il gioco e mantenuto le posizioni giuste in campo. Il nostro primo gol ci ha dato una scossa e da lì in poi siamo stati molto propositivi. Abbiamo creato tanto e secondo me meritavamo pure qualche gol in più, infatti, alla fine abbiamo anche rischiato il pareggio. Su questo dobbiamo assolutamente migliorare, dobbiamo essere più cinici e chiuderla perché in campo europeo può succedere di tutto. Il mister vuole che imponiamo il nostro gioco, io mi sono sempre sovrapposto come mi chiede il ct. Abbiamo dimostrato di essere forti e siamo contenti di questo grande risultato".

CALAFIORI: "TANTE EMOZIONI, CERCO DI GIOCARE COME NEL CLUB"

Ottima prova alla prima partita non amichevole con la Nazionale per Riccardo Calafiori: "Non è stato facile partire con quel gol di svantaggio. Cerco di giocare come gioco nel club, le responsabilità sono diverse, ovviamente, ma cerco di non pensarci. Le emozioni sono tante. Il segreto è un po' quello, di non pensare al resto e prendere solo le sensazioni positive, pensando ai miei familiari in tribuna o gli amici davanti alla tv. Penso di aver fatto bene".

BASTONI: "NON CI ASPETTAVAMO UNA PARTENZA DEL GENERE, MA ABBIAMO REAGITO"

In gol anche Alessandro Bastoni: "Nessuno si aspettava questa partenza, prendere un gol così con 50.000 tifosi contro poteva buttarci giù, invece abbiamo reagito. Sono orgoglioso della squadra. Calafiori? È un grandissimo giocatore, non so perché si dica che due mancini insieme fanno fatica a giocare, non lo si dice mai dei destri...".

BUFFON: "ORGOGLIOSO DI QUANTO MOSTRATO"

  • CALENDARIO
  • CLASSIFICA
  • MARCATORI
CALENDARIO
CLASSIFICA
MARCATORI

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti