EURO 2020

Euro 2020, oggi si decidono i primi due quarti di finale

Da Olanda-Repubblica Ceca verrà fuori l'avversario della Danimarca, da Belgio-Portogallo quello dell'Italia di Mancini

  • A
  • A
  • A

Dopo la sbornia azzurra contro l'Austria, a Euro 2020 è già tempo di definire i primi accoppiamenti dei quarti di finale. Alle 18 a Budapest scenderanno in campo Olanda e Repubblica Ceca, partita dalla quale emergerà l'avversaria della Danimarca. Alle 21 a Siviglia, invece, uno dei match più attesi di questi ottavi, quello tra il Belgio di Lukaku e il Portogallo di Cristiano Ronaldo: la vincente volerà a Monaco, il 2 luglio, per affrontare l'Italia.

Getty Images

Il primo quarto che verrà ufficialmente definito sarà quello in programma il 3 luglio a Baku: la Danimarca, reduce dal roboante successo per 4-0 sul Galles, troverà sulla sua strada la spumeggiante nazionale oranje di De Boer o quella solida e concreta di Silhavy. Gli olandesi hanno chiuso il loro girone a punteggio pieno mettendo a referto ben 8 gol e sono stati, assieme all'Italia, la squadra che ha convinto (e in parte stupito) di più nella fase a gruppi. Depay e Wijnaldum si sono rivelati una garanzia dal punto di vista offensivo e anche la difesa, pur orfana di van Dijk, ha dato segnali di grande solidità con il rientro di de Ligt in coppia con de Vrij. I cechi si sono qualificati da terzi in classifica in un girone comunque tosto come quello con Inghilterra e Croazia, grazie soprattutto ai gol di un lanciatissimo Patrick Schick, ma è chiaro che arrivano alla sfida della Puskas Arena da sfavoriti e un'eventuale qualificazione avrebbe davvero il sapore dell'impresa.

Dall'altro lato del tabellone, invece, c'è il confronto ricco di fascino tra i due bomber che si sono sfidati per l'ultimo titolo di capocannoniere in Serie A: CR7 è già a quota 5 reti in questo Europeo e ha appena eguagliato il record dell'iraniano Ali Daei per numero di gol con la maglia della propria nazionale (109); Big Rom ne ha realizzati 3, trascinando i Diavoli Rossi agli ottavi a punteggio pieno, seppur in un girone decisamente più abbordabile di quello dei lusitani. La sfida, tuttavia, non sarà solo tra loro due: entrambe le squadre infatti puntano molto, oltre che sui loro goleador, anche sulla fantasia e la qualità dei loro rifinitori: Bruno Fernandes contro Kevin De Bruyne, Bernardo Silva contro Eden Hazard. Il talento e le soluzioni offensive, anche dalla panchina, non mancano: Hazard Jr, Carrasco, Mertens, Benteke da una parte, Diogo Jota, André Silva, Joao Felix dall'altra. Meno garanzie le danno le rispettive difese, ma anche per questo lo spettacolo sembra destinato a non mancare. L'Italia osserva con molta attenzione. 

STATISTICHE

  • CALENDARIO
  • CLASSIFICA
  • MARCATORI
GIORNATA
CLASSIFICA
MARCATORI
Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments