VERSO EURO 2020

Euro 2020, Nazionale: prove anti Turchia, Verratti lavora con il pallone

Mancini fa lavoro tattico e prova Pessina a centrocampo. Il centrocampista del PSG può tornare per la Svizzera

  • A
  • A
  • A

Lavoro tattico nell'allenamento odierno della Nazionale che si sta preparando ad Euro 2020, debutto venerdì contro la Turchia. Mancini ha diviso la squadra in due gruppi effettuando un po' di esperimenti ma la notizia migliore arriva da Marco Verratti, sempre più vicino al rientro in gruppo: il centrocampista del PSG ha svolto con i compagni la prima parte dell'allenamento con il pallone. Il ct spera di recuperarlo per il secondo match del girone, il 16 giugno contro la Svizzera.

Getty Images

Verratti, assieme a Florenzi reduce da un affaticamento muscolare, ha poi saltato lavoro tattico (provato a centrocampo Pessina al fianco di Jorginho e Barella, in avanti testato Bernardeschi a destra al fianco di Insigne e Immobile) e partitella, svoltasi sotto il sole dopo la pioggia di inizio seduta.

Nella partitella finale, Mancini ha schierato da una parte in maglia verde Donnarumma in porta, Toloi a destra, Acerbi e Chielllini centrali, con Spinazzola a sinistra. A metà campo Jorginho, Locatelli e Pellegrini. In avanti il trio composto da Berardi, Chiesa e Belotti. Dall'altra con le pettorine arancioni spazio a Sirigu, Di Lorenzo, Bonucci, Bastoni ed Emerson in difesa; Barella, Cristante e Pessina a centrocampo; Bernardeschi, Belotti e Insigne in attacco.

Mancini prova dunque a mescolare le carte, anche per non dare vantaggi agli avversari. Mercoledì, a due giorni dalla partita con la Turchia, altro allenamento alle 18, sarà probabilmente quello in cui si potrà capire chi scenderà in campo poi venerdì sera all'Olimpico.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments