LA FINALE DEL PRESIDENTE

Euro 2020, Christillin: “Mattarella ha detto 'siamo nelle manone di Donnarumma'”

Il retroscena sulla finale del Presidente, la sua foto mentre esulta è già virale

  • A
  • A
  • A

Sergio Mattarella a Wembley come Sandro Pertini al Bernabeu nel 1982. L’immagine dell’esultanza del Capo dello Stato, con le braccia in aria e un sorriso felice, è già l’immagine simbolo del trionfo degli Azzurri a Euro 2020. Un trionfo che è arrivato dopo una finale giocata in trasferta, contro l’Inghilterra e i suoi 60mila tifosi: l’esultanza di Mattarella è l’esultanza di tutti noi.

Ma come ha vissuto la finale il presidente Mattarella? A svelarlo è stata Evelina Christillin, Consigliera Uefa, ad Agorà Estate su Rai Tre: "Prima dei rigori è stato fantastico perché ha detto 'siamo nella mani, no nelle manone di Donnarumma'. E poi così è stato". "Mai avrei pensato che Jorginho avrebbe sbagliato" ha detto invece sull'errore ai rigori del centrocampista azzurro prima della parata decisiva di Gigio Donnarumma.

GRAVINA: "ESPLOSIONE DI GIOIA"
"Una testimonianza di grande affetto per tutto il nostro Paese. Avevamo voglia di dare una grande risposta, Siamo felici che il presidente Mattarella abbia potuto godere le gioie con noi, sappiamo bene che in Italia c'è una esplosione di grande gioia. Siamo molto felici". Così il presidente della Figc, Gabriele Gravina. 

STATISTICHE

  • CALENDARIO
  • CLASSIFICA
  • MARCATORI
GIORNATA
CLASSIFICA
MARCATORI
Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments