QUI PORTOGALLO

Portogallo, il ct: "Ronaldo sta bene e giocherà contro la Lituania"

Fernando Santos: "Dall'Italia solo chiacchiere. Se non fosse in forma non lo avrei chiamato"

  • A
  • A
  • A

In vista di Portogallo-Lituania, ci pensa Fernando Santos a sgombrare il campo dai dubbi sulla presenza in campo di Cristiano Ronaldo, smentendo Maurizio Sarri. "Se non fosse in forma non lo avrei chiamato", ha spiegato il ct alla vigilia della prima delle due gare decisive per la qualificazione dei lusitani a Euro 2020. "Tutti vogliono sapere di Ronaldo, ma questo accade solo perché è lui ed è il migliore al mondo - ha aggiunto, tranquillizzando tutti sulle condizioni di CR7 -. Sta bene e giocherà".  

Parole decisamente lontane da quelle pronunciate dal tecnico della Juve per giustificare la sostituzione di Ronaldo contro il Milan. Punti di vista diversi. Che il ct del Portogallo in un certo senso ha voluto sottolineare rincarando la dose. "Cristiano Ronaldo è motivatissimo, e se l'ho convocato è perché è tutto a posto - ha ribadito -. Sta bene, e giocherà domani contro la Lituania, lasciandosi alle spalle le chiacchiere che vengono dall'Italia".  "Ciò che arriva dall'Italia non lo so e certe storie qui non devono arrivare - ha aggiunto Santos - . Lo stesso Ronaldo lascia perdere certe cose e, come ho detto, è pronto e molto motivato per giocare, visto che è anche un eccellente professionista. Tutti lo sanno, e non capisco come possa esserci ancora chi discute uno come lui". 

"In troppi amano inventare storie su di lui, Ci sono milioni di calciatori ma certe chiacchiere le fanno solo su Cristiano", ha proseguito il ct del Portogallo, spostando poi  il focus sulle partite di qualificazione a Euro 2020. "Questa conferenza non riguarda Cristiano Ronaldo, ma il Portogallo e il match con la Lituania", ha spiegato Fernando Santos replicando ai giornalisti in sala stampa. "Dobbiamo vincere queste due gare per andare agli Europei", ha concluso il ct. Obiettivo sicuramente più semplice da centrare con CR7 in campo. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments