• Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn
ZoomDisattiva slideshow
Foto 1

Lapresse

Foto 2

Lapresse

Foto 3

Lapresse

Foto 4

Lapresse

Foto 5

Lapresse

Foto 6

Lapresse

Foto 7

Lapresse

Foto 8

Lapresse

Foto 9

Lapresse

Foto 10

Lapresse

Foto 11

Lapresse

Foto 12

Lapresse

Foto 13

Lapresse

Foto 14

Lapresse

Foto 15

Lapresse

Foto 16

Lapresse

Foto 17

Lapresse

Foto 18

Lapresse

Foto 19

Lapresse

Foto 20

Lapresse

Foto 21

Lapresse

Foto 22

Lapresse

Foto 23

Lapresse

Foto 24

Lapresse

    Italia, ultimo allenamento prima del match col Belgio

    Ultima seduta di allenamento al Centro Sportivo Bernard Gasset di Montpellier per la Nazionale italiana di calcio, in vista dell'esordio di domani sera a Euro 2016 contro il Belgio a Lione. Giornata ventosa, gli azzurri sono scesi in campo in ritardo rispetto al programma previsto, alle 11.25, dopo una lunga seduta video. Presente all'allenamento, con la tuta della Nazionale, anche il presidente federale Carlo Tavecchio che a bordo campo si è esibito anche in un paio di palleggi e un tiro in porta che ha preso il palo.

    >
    Juve, sfilata con la Supercoppa italiana

    Juve, sfila la Supercoppa

    Bianconeri in campo col trofeo prima del Chievo

    Serie A, Juve-Chievo 3-0: le foto

    Juve, tris al Chievo

    Ronaldo sbaglia un rigore allo Stadium

    Piatek lascia Marassi

    Piatek lascia Marassi

    L'attaccante polacco verso Milano per visite e firma

    Genoa-Milan (Getty Images)

    Il Milan sale al 4° posto

    Borini e Suso stendono il Genoa: 2-0

    Boateng, il giramondo del gol

    Boa, tutte le sue squadre

    Dall'Hertha Berlino al Sassuolo

    Alexander Zverev (Afp)

    Zverev frantuma la racchetta

    Il tedesco si infuria nel match perso con Raonic

    Piatek, la maglia è pronta?

    Piatek, la maglia è pronta?

    Sul web circola la numero 9 che aspetta il polacco. Ma sfiderà il tabù-Inzaghi?

    Da Zapata a Muriel: riecco i grandi bomber

    Da Zapata a Muriel: riecco i grandi bomber

    Subito protagonisti gli attaccanti in Serie a dopo la sosta

    La seconda vita di Milik

    La seconda vita di Milik

    Due infortuni brutti e la rinascita: il polacco si è preso Napoli