E-PLANET

Volkswagen, vintage elettrico

Il gruppo tedesco prepara la versione a zero emissioni del mitico BULLI

  • A
  • A
  • A

A causa delle limitazioni sempre più rigide in tema di emissioni di CO2, la circolazione dei modelli d’epoca sta diventando complicata nelle grandi città europee. In questo senso l’idea della Volkswagen potrebbe segnare una svolta importante per gli amanti delle auto classiche.

Il progetto consiste nell’elettrificazione delle vetture vintage.  Nella fattispecie il gruppo Volkswagen ha presentato il progetto che riguarda il mitico Transporter, soprannominato BULLI, nella versione T1.

La trazione elettrica del T1 è nata sulla base della tecnologia allo stato dell’arte del colosso tedesco, inoltre il minibus è stato dotato di un telaio più moderno e allo stesso tempo sicuro. E-BULLI dovrebbe essere esposto al salone dell’auto di Essen, in programma a fine marzo, a meno che l’emergenza corona virus non porti alla sua cancellazione, come accaduto per il salone di Ginevra.

e-BULLI anticipa in versione vintage il futuro del minibus elettrico griffato VW. Dal 2022 sarà infatti commercializzato il modello ID.BUZZ.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments