UNA SCOMMESSA

Un futuro a zero emissioni: l'impegno green delle aziende 

Gigante dell’e-commerce entra in gioco nell’energia rinnovabile e investe in Italia

  • A
  • A
  • A

Non ci sono più le industrie di una volta, per fortuna. Se la produzione resta importante, sempre maggiore è l’interesse verso l’impatto ambientale che questa genera. Non stupisce quindi che una grande compagnia come Amazon abbia deciso di dare il suo contributo in tema di sostenibilità.
Di qualche giorno fa l’annuncio che più di 100 aziende hanno finora aderito a “The Climate Pledge”, l’iniziativa lanciata dal colosso di Jeff Bezos Insieme a Global Optimism. L’impegno è quello raggiungere gli obiettivi dell'accordo di Parigi con 10 anni di anticipo e zero emissioni di CO2 entro il 2040 o prima.

La buona notizia è che “The Climate Pledge” farà il suo ingresso anche in Italia. Ben due parchi fotovoltaici sorgeranno in Sicilia, a Paternò (CT) e Mazara del Vallo (TP). Il progetto si inserisce proprio nel percorso intrapreso dalla compagnia di e-commerce per diventare il più grande acquirente aziendale di energia rinnovabile a livello globale e in Europa. I parchi siciliani avranno nel complesso una capacità produttiva di 104MW Peak e l’energia prodotta verrà destinata per l’80% alle sedi italiane dell’azienda di Bezos e per il 20% verrà immessa sul mercato contribuendo al fabbisogno energetico di circa 20.000 utenze domestiche. Il progetto permetterà inoltre di risparmiare all’ambiente ogni anno oltre 62.000 tonnellate di CO2.

I firmatari di “The Climate Pledge” generano complessivamente oltre 1,4 trilioni di dollari di fatturato all’anno a livello globale, contano più di 5 milioni di dipendenti e operano in 25 settori in 16 Paesi: questo dimostra l’impatto collettivo che l’iniziativa può avere nell’affrontare il cambiamento climatico.

Piccoli grandi passi verso un futuro 100% sostenibile.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments