Sport e mobilità sostenibile: la rivoluzione è alle porte

A Tokyo 2020 e Qatar 2022 atleti e tifosi potranno spostarsi su shuttle elettrici a guida autonoma

  • A
  • A
  • A

Mobilità sostenibile e sport. Elementi che nell’arco di pochi mesi saranno destinati a trovare un comune denominatore. L’anno scorso Toyota aveva annunciato il progetto e-Palett, uno shuttle elettrico a guida autonoma destinato al trasporto degli atleti nel villaggio Olimpico durante i Giochi di Tokyo che inizieranno il 24 agosto

Volkswagen ha invece comunicato la definizione dell’accordo con le autorità del Qatar per la fornitura di 35 shuttle a guida autonoma  che entreranno in servizio a Doha nel 2022, anno delle Coppa del Mondo di calcio. L’iniziativa, denominata “Project Qatar Mobility”, vedrà circolare sulle strade di Doha modelli ID, e bus della Scania, marchio nell’orbita VW.  I primi test inizieranno quest’anno, mentre per la sperimentazione su strada servirà attendere il 2021, in attesa del debutto del 2022 in contemporanea con i mondiali.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments