L'ACCORDO

Pistoia, anche la Polizia Municipale si fa elettrica

La Fase 2 spinge verso la mobilità a zero emissioni e si adeguano anche le forze dell'ordine

  • A
  • A
  • A

Zero Motorcycles, brand californiano nato nel 2006 che realizza moto completamente elettriche, ha firmato un contratto con la Polizia Municipale di Pistoia che, per rafforzare il pattugliamento stradale locale, ha ampliato la propria flotta di mezzi a due ruote con quattro moto elettriche DSR. Dotati di luci blu e sirene e progettati per pattugliare sia su percorsi cittadini sia su strade forestali e nei parchi, la Zero DSR supera i 160 km/h, grazie a un motore che sviluppa 52 kW di potenza e genera una coppia di 146 Nm, con una batteria standard da 11,4 kWh che consente un'autonomia di circa 250 km nel ciclo urbano e di 200 km in quello extraurbano.

In azioni condotte in presenza di persone o in luoghi chiusi, l'assenza di gas di scarico elimina i problemi di ventilazione e apre nuovi scenari di pattugliamento o migliora quelli esistenti.

La scelta da parte della Polizia Municipale di Pistoia di integrare nel proprio parco mezzi alcuni veicoli elettrici denota una grande attenzione sia all'ambiente, sia alla volontà di essere coerenti con quelle che sono le scelte green di questa città, caratterizzata dalla presenza di diverse zone a traffico limitato e pedonali.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments