LA NOVITà

Cina, tutti contro lo smog

Nasce una app a disposizione dei cittadini per denunciare aziende inquinanti

  • A
  • A
  • A

Che l'aria in Cina sia irrespirabile da anni è noto, che Pechino non sia riuscita a ottenere risultati apprezzabili con la campagna lanciata 7 anni è altrettanto preoccupante. Ecco allora il progetto di convocare direttamente i singoli cittadini, che potranno/dovranno denunciare le aziende che non rispettano le regole. Come si legge su rinnovabili.it l'iniziativa - che entra in vigore il 1° marzo - ha lo scopo di combattere l'inquinamento da un lato ma anche (e soprattutto) la corruzione dall'altro. 

Getty Images

Non fidandosi più del controllo "istituzionale" di funzionari e dipendenti statali, il governo mette in campo il cittadino. Che potrà indicare comportamenti scorretti, emissioni e sversamenti anomali, colti nell'azienda nella quale lavorano. Le sanzioni applicate non hanno avuto alcun risultato negli anni, già che spesso conveniva pagare le mulkte rispetto ad adeguare gli impianti: meno caro.

Un circolo vizioso dal quale non è facile uscire: da qui il tentativo di privilegiare il controllo locale e affidare al singolo il compito di migliorare la situazione gradualmente. Se il progetto riuscirà a ottenere risultati positivi lo si vedrà a partire dai prossimi mesi, certo l'obiettivo di allarmare chi è normalmente abituato ad avere comportamenti scorretti sembra già centrato.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments