UNGHERIA-FRANCIA 1-1

Euro 2020, Ungheria-Francia 1-1: Fiola spaventa Deschamps, Griezmann lo salva

Vantaggio della squadra di Marco Rossi, poi nella ripresa pareggia l'attaccante del Barça. Delude Mbappé

  • A
  • A
  • A

Stop a sorpresa per la Francia nella seconda giornata di Euro 2020, frenata sull'1-1 dall'Ungheria a Budapest. Davanti a 60mila spettatori della Puskas Arena, i padroni di casa hanno trovato il vantaggio nel recupero del primo con un inserimento dalla sinistra di Fiola, lucido a battere Lloris nell'uno contro uno. La reazione della Francia nella ripresa è flebile e porta solo al pareggio di Griezmann al 66' dal centro dell'area.

LA PARTITA

Clamoroso alla Puskás Aréna: la super favorita Francia campione del mondo di Deschamps è stata fermata dalla piccola Ungheria, Cenerentola designata del Gruppo F di Euro 2020 sull'1-1, con pieno merito. La formazione di Marco Rossi ha ripetuto la prova organizzata e attenta già messa in campo contro il Portogallo all'esordio, non solo resistendo per tutta la gara senza crolli nel finale ma venendo premiata per un atteggiamento più coraggioso per la prima ora di gioco. All'incursione vincente di Fiola nel recupero del primo tempo ha risposto Griezmann nella ripresa, ma solo dopo una respinta corta di un difensore ungherese. 

Nessun pallottoliere nell'incandescente Budapest, e non solo per il caldo torrido ma anche per la passione dei tifosi locali, anzi. Per evitare la sconfitta la Francia ha dovuto fare gli straordinari, senza mai mettere troppo in difficoltà l'Ungheria per dire la verità, ma senza dubbio dovendo pescare dal talento dei singoli quel qualcosa in più per evitare una figuraccia. L'aggressività dei magiari di Rossi ha messo in difficoltà i Bleus fin dalle prime battute, ma se il coraggio dei padroni di casa ha lasciato anche qualche spazio di manovra a Mbappé e Benzema, imprecisi davanti al portiere nonostante qualche magia tecnica in area, le incursioni sulla fascia sinistra di Sallai e Fiola hanno mandato fuori giri molto presto Pavard, il primo a essere ammonito e l'uomo sorpreso alle spalle in pieno recupero dal difensore ungherese, glaciale poi a siglare il vantaggio sul primo palo davanti a Lloris.

Nella ripresa l'assedio della Francia, atteso e attendibile, è rimasto solo paventato. Con spazi chiusi e una squadra compatta da affrontare, solo il passaggio al 4-2-3-1 ha dato qualche spiraglio di giocata a Mbappé e compagni che dopo il palo colpito da Dembelé al termine di un'azione personale al 57' hanno trovato il pareggio con il sinistro vincente di Griezmann sulla respinta corta del centrale ungherese. Dopo l'1-1 una sola grande occasione ed è capitata sui piedi di Mbappé che, solo davanti a Gulacsi, ha centrato in pieno i guantoni del portiere consegnando a questa Ungheria un risultato a suo modo storico.

--
IL TABELLINO

UNGHERIA-FRANCIA 1-1
Ungheria (3-5-2):
Gulacsi 6,5; Botka 6,5, Orban 6,5, At. Szalai 6,5; Nego 5,5, Kleinheisler 6 (38' st Lovrencsics sv), Nagy 5,5, Schafer 6,5 (30' st Cseri 6), Fiola 7; Ad. Szalai 6 (26' Nikolic 6,5), Sallai 6,5. A disp.: Dibusz, Bogdan, Lang, Kecskes, Holender, Varka, Siger, Varga, Schon. Ct.: Rossi 7.
Francia (4-3-1-2): Lloris 6; Pavard 4,5, Varane 5,5, Kimpembé 6, Digne 5,5; Pogba 5 (30' st Tolisso 6), Kanté 5,5, Rabiot 5 (12' st Dembelé 6 (42' st Lemar sv)); Griezmann 6,5; Benzema 5 (30' st Giroud 5,5), Mbappé 6. A disp.: Mandanda, Maignan, Lenglet, Sissoko, Hernandez, Dubois, Koundé, Thuram. Ct.: Deschamps 5.
Arbitro: Oliver (Inghilterra)
Marcatori: 47' Fiola (U), 21' st Griezmann (F)
Ammoniti: Botka (U); Pavard (F)
Espulsi: nessuno
--

LE STATISTICHE DI OPTA

•    L’Ungheria non ha mai perso una gara dei Campionati europei dopo aver realizzato il primo gol del match (2V, 2N). 
•    La Francia è rimasta imbattuta nelle ultime nove gare disputate nei maggiori tornei internazionali (sette vittorie e due pareggi tra Mondiali ed Europei), e questo pareggio mette fine ad una serie di cinque successi consecutivi in tutte le competizioni.  
•    Attila Fiola ha segnato due gol nelle ultime quattro presenze con l’Ungheria dopo essere rimasto a secco di reti nelle prime 33 gare disputate con la sua Nazionale. 
•    Il gol di Attila Fiola dell'Ungheria è il primo subito dalla Francia nelle ultime sei partite in tutte le competizioni - interrotta una striscia di 527 minuti in cui aveva tenuto la porta inviolata.
•    Agli Europei, solo Zoltan Gera (quando nel 2016 a 37 anni e 61 giorni segnò con la maglia dell’Ungheria contro il Portogallo) era più vecchio di Attila Fiola (a bersaglio oggi contro la Francia, a 31 anni e 122 giorni).
•    A 31 anni e 122 giorni, Attila Fiola è il giocatore più anziano ad andare a bersaglio contro la Francia all’Europeo da Rui Jordão nel 1984 (doppietta con il Portogallo a 31 anni e 319 giorni). 
•    Solo Thierry Henry (10) e Michel Platini (10) hanno segnato in più match differenti nei Maggiori tornei internazionali con la Francia (Europei e Mondiali) rispetto ad Antoine Griezmann (nove)
•    Antoine Griezmann ha partecipato a nove gol dagli Europei del 2016 (sette reti, due assist), più di qualsiasi altro giocatore.
•    Con la rete realizzata all’Ungheria, Griezmann conta sette gol agli Europei. Solo Cristiano Ronaldo (11) e Michel Platini (nove) ne hanno segnati di più nel torneo. 
•    Roland Sallai, che ha servito l’assist a Fiola contro la Francia, ha preso parte a tre reti nelle ultime quattro presenze con l’Ungheria (due sigilli e un passaggio vincente). 
•    Solo Andres Iniesta (34) e Clarence Seedorf (33) hanno tentato più conclusioni all’Europeo senza trovare il gol rispetto a Karim Benzema (30 tiri inclusi i due di oggi) da quando Opta raccoglie questo dato (1980).

Europei

  • CALENDARIO
  • CLASSIFICA
  • MARCATORI
GIORNATA
CLASSIFICA
MARCATORI
Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments