contenuto sponsorizzato

Euro 2024, scocca l’ora delle semifinali: Spagna favorita, ma attenzione all’Inghilterra

Le Furie Rosse a caccia della finale hanno il 31% di possibilità di aggiudicarsi il quarto titolo, spiega Gianluca Boserman, esperto SisalTipster, contro il 27% di Francia e Inghilterra. Ma attenzione all’outsider Olanda del probabile capocannoniere Gapko

  • A
  • A
  • A

A Euro 2024 è tempo di verdetti definitivi. Le quattro semifinaliste sono pronte a scendere in campo per il penultimo valzer che vede scontrarsi due big (Spagna e Francia), mentre nell’altro incontro l’Inghilterra cercherà di strappare il pass per la finale contro l’unica vera outsider rimasta, l’Olanda. Le Furie Rosse, sempre vincenti in questo torneo, sono favorite per la vittoria finale: secondo gli esperti di SisalTipster hanno il 31% delle possibilità, contro il 27% di Francia e Inghilterra. Chiudono gli Oranje con il 15%. Ma attenzione: è un torneo strano, con squadre stanche, partite sempre in equilibrio e cannonieri dalle polveri bagnate.

La partita più interessante è sicuramente Spagna-Francia con gli iberici a caccia del loro quarto titolo continentale (sarebbe un record) e i transalpini che non vincono il torneo dal 2000. Sarà una partita apertissima e lo confermano anche le percentuali degli esperti SisalTipster. Roja favorita al 35% contro il 32% di Mbappé e compagni, mentre il pareggio è dato al 33%. E se la partita dovesse, come è capitato spesso in questo Europeo, terminare dopo il novantesimo? Spagna favorita al 55% contro il 45% della Francia. Altre curiosità statistiche sulla gara: la Francia non ha ancora segnato su azione, mentre la Roja ha sempre segnato per ultima in tutti i suoi incontri, ipotesi che viene data al 45% anche in questa semifinale.

Quanto ai singoli, sicuramente il talento in campo è a livelli altissimi, ma le forze fresche della panchina potrebbero essere determinanti per entrambe le formazioni, come lo sono state negli altri incontri: una rete di un subentrante è probabile al 36%. Ma chi segnerà? Kylian Mbappè ha il 26% di possibilità di centrare il bersaglio, così come Alvaro Morata. Per quanto riguarda l’ultimo passaggio, i più quotati per un assist sono Dani Olmo (31%) e Antoine Griezmann (29%).

I riflettori si accenderanno invece sull’altra semifinale mercoledì a Dortmund, dove scendono in campo Inghilterra e Olanda. La vittoria dei Tre Leoni è data al 37%, contro il 30% di quella dell’Olanda, mentre ci sono il 33% di possibilità che il match termini in pareggio. Attenzione però: i tulipani sono l’unica formazione a non essere mai andata ai supplementari e l’unica vittoria di un Europeo da parte dell’Olanda, datata 1988, fu proprio in Germania quando Gullit, Van Basten e soci, partendo un po’ sordina, conquistarono il titolo. Viste le caratteristiche delle tue formazioni, si prevede una gara vivace: c’è il 51% di possibilità che vengano effettuati più di 24 tiri.

Parlando dei singoli, grande qualità anche in questa semifinale. Cody Gapko guiderà l’attacco olandese e, secondo gli esperti, ha il 23% di possibilità di andare ancora a segno. Magari sulle tracce di Van Basten che nel 1988 vinse anche il titolo di capocannoniere. Visto lo score fino a questo momento, l’eventualità è concreta: per lui il 51% di probabilità di essere incoronato re dei bomber. Una bella lotta con il capitano inglese Harry Kane che ha il 26% delle possibilità di andare a segno anche se solo il 16% di vincere il titolo di capocannoniere. Attenzione però a Jude Bellingham e Memphis Depay: entrambi, secondo gli esperti, hanno il 23% di probabilità di scrivere il loro nome nel tabellino dei marcatori.