Quando differenziare premia davvero

Un progetto nato dall'amministrazione per ottimizzare la raccolta e ridurre CO2

  • A
  • A
  • A

Il Comune di Terre Roveresche, in provincia di Pesaro Urbino, ha approvato un nuovo regolamento per la Tassa Rifiuti che non solo premia i comportamenti virtuosi dei cittadini ma tiene conto anche della quantità di CO2 prodotta da ogni singola utenza.  Si partirà ufficialmente il primo giorno del 2021, al termine di un progetto pilota denominato Carbon WastePrint.  

Nella fase di sperimentazione, nel 2019, a Terre Roveresche è stata certificata una riduzione di 2.352 tonnellate di co2. Fondamentale, per la gestione operativa del progetto, il supporto di Junker, l’app per la raccolta differenziata grazie alla quale le famiglie hanno imparato a  ridurre e differenziare di più e meglio i propri rifiuti.

Parallelamente, l’attivazione di processi virtuosi ha permesso al Comune di risparmiare 15mila euro nel costo del sistema rifiuti, soldi che saranno restituiti ai cittadini più meritevoli. 

“Aver contribuito al successo della sperimentazione  – sottolinea la responsabile progetti di Junker app, Benedetta De Santis – ha dato pieno significato alla mission di Junker come motore di economia circolare in materia di raccolta differenziata. Siamo quindi fieri del risultato raggiunto e pronti a offrire in permanenza queste funzioni innovative, validate grazie all’entusiastica partecipazione dei cittadini“.
 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments