E-PLANET

Guida autonoma: percorsi 370 km sulle strade inglesi

Continuano gli studi per le auto in grado di viaggiare senza conducente. L'ultimo progetto arriva dal Regno Unito

  • A
  • A
  • A

La guida autonoma arriverà? E se sì, quando? Per ora abbiamo un dato molto interessante: 370 km. Quelli effettuati sulle strade del Regno Unito da una Nissan Leaf… senza nessuno che la guidasse. Il progetto si chiama Human Drive (stanziamento complessivo di 13,5 milioni di sterline) e si è sostanzialmente diviso in due parti. La prima su strade di campagna senza segnaletica orizzontale o quasi, incroci, rotonde e autostrade.

La seconda parte si è concentrata sull’Intelligenza Artificiale (IA) e sul machine learning, per migliorare il comfort dei passeggeri a bordo. Le attività di LEAF sono state monitorate per tutta la durata del viaggio da due ingegneri a bordo, entrambi in possesso delle competenze per testare un veicolo a guida autonoma: uno, al volante, era preparato a prendere il comando in caso d’emergenza, l’altro ha supervisionato i sistemi di controllo e sicurezza dell’auto.

L’iniziativa si è svolta con l’autorizzazione e il supporto delle autorità stradali competenti. Da Cranfield, nel Bedfordshire, fino a Sunderland, in 30 mesi di lavoro svolto dai membri del consorzio HumanDrive, una squadra guidata dagli ingegneri Nissan nel Regno Unito.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments