Volley, tutto facile per la Lube: Siena cade 3-1

Nel femminile vincono Casalmaggiore e Conegliano

Volley, tutto facile per la Lube: Siena cade 3-1

Tutto facile per la Lube che al PalaCivitanova batte 3-1 Siena nella nona giornata di campionato di Superlega. I toscani lottano nel primo set costringendo i marchigiani ai vantaggi (32-30), poi non c’è storia nella seconda frazione (25-15). Siena si riprende nel terzo (20-25) ma la Lube archivia la pratica nel quarto e ultimo set (25-18). Nel volley femminile tutto facile per Casalmaggiore (3-0 con Filottrano) e Conegliano (3-0 con Bergamo).

LUBE CIVITANOVA-SIENA 3-1
Al PalaCivitanova i padroni di casa della Lube ospitano Siena. In caso di vittoria Civitanova andrebbe al secondo posto in classifica scavalcando Modena, mentre Siena ha la possibilità di uscire dalla zona rossa agganciando Vibo Valentia all’undicesima posto. Primo set combattuto con Siena che ci crede e non lascia prendere il largo alla Lube, ma alla fine i padroni di casa conquistano ai vantaggi la frazione 32-30. Nel secondo set Civitanova scende in campo con ben altre motivazioni e domina gli ospiti chiudendo il game con dieci punti di vantaggio: 25-15. Siena rialza la testa e porta a casa il terzo set. Citivanova messa in difficoltà dagli ospiti che chiudono il game 25-20. Si arriva così al quarto set con la Lube che non lascia nulla al caso chiudendo il gioco 25-18. La gara termina 3-1. Con questo successo Civitanova scavalca Modena portandosi al secondo posto a quota 19, alle spalle della capolista Perugia.

A1 FEMMINILE
Gara mai in discussione per la capolista Casalmaggiore che piega con un agevole 3-0 Filottrano e resta in vetta con 12 punti. Le campionesse in carica di Conegliano salgono a quota nove collezionando il terzo 3-0 consecutivo in campionato. Dopo Monza e Casalmaggiore cade anche Bergamo. Conegliano, tra l’altro, è fresca di titolo di Supercoppa Italia, vinta 3-1 contro Novara. C’è bisogno del tie break per decidere la vincitrice tra Novara e Club Italia, con la formazione piemontese che rimonta il 2-0 iniziale delle capitoline. I primi due set sono stati combattuti ma se li aggiudica Club Italia con i parziali 25-21 e 25-22. Poi sale in cattedra Novara che con un 25-19 e un 25-10 porta il match al tie break, vinto 15-6. Alla fine trionfano le piemontesi 3-2. Anche Cuneo vince al tie break, 3-2, ai danni di Brescia dopo quattro set ricchi di emozioni. Lombardi in vantaggio nel primo set (25-15), poi i piemontesi recuperano e ribaltano il risultato per poi crollare nel quarto game (27-25, 25-22, 25-18). Combattuto anche il tie break ma alla fine la spunta 3-2. Discorso analogo per Firenze e Monza, con quest’ultima avanti nei primi due set (25-20, 26-24), poi i toscani riaprono il match nella terza frazione (vinta ai vantaggi 32-30) e con un netto 25-15 nel quarto game per Firenze, la gara va al tie break. Si lotta ma alla fine le toscane si aggiudicano anche l’ultimo set 15-12 trionfando 3-2.

TAGS:
Volley

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X