Tennis, Wta Bucarest: rimonta Errani, è in finale

Sarita, testa di serie numero uno, fa fuori in tre set la padrona di casa Niculescu e va a caccia del nono titolo in singolare: sfida la slovacca Schmiedlova

Niculescu (Ansa)

Rimontona e finale. Sara Errani ribalta in tre set Monica Niculescu e approda all'ultimo atto del BRD Bucarest 2015, torneo Wta International in corso sulla terra battuta della capitale rumena. L'azzurra, testa di serie numero uno, si impone 5-7, 6-1, 6-2 sulla padrona di casa e ora andrà a caccia del suo nono titolo in singolare: dall'altra parte della rete la slovacca Anna Schmiedlova, settima nel seeding e già battuta quest'anno nella finale a Rio.

Due ore e 22 minuti sono stati necessari a Sara Errani per avere la meglio della rumena Niculescu che, spinta dal suo pubblico, dà non poco filo da torcere alla romagnola: il primo set se lo aggiudica lei strappando il servizio all'azzurra sul 5-5. A quel punto però Sarita sale in cattedra e schiaccia l'avversaria nel secondo set, concedendole solo un game. La terza partita, infine, resta in equilibrio fino al 2-2, poi l'italiana prende il largo e per la padrona di casa non c'è più niente da fare. In finale ci sarà Anna Schmiedlova che batte 2-0 la slovena Polona Hercog: per la slovacca è la terza finale in carriera dopo le due di quest'anno, entrambe contro due azzurre (Camila Giorgi battuta a Katowice e sconfitta a Rio rimediata proprio con Sara Errani).

TAGS:
Tennis
Errani
Wta Bucarest
Niculescu

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X