Tennis, Bouchard contro Sharapova: "E' un cattivo esempio"

La canadese sul rientro di Maria: "Beccata a doparsi, non dovrebbe più giocare"

  • A
  • A
  • A

Fa discutere, Maria Sharapova appena rientrata a giocare dopo una squalifica di 15 mesi per l'uso di Meldonium. Lei ha vinto al primo turno a Stoccarda contro Roberta Vinci, facendo sognare i suoi tifosi. Ma a più di una collega questa cosa non è andata giù. A uscire allo scoperto Eugenie Bouchard. Dalla canadese un attacco durissimo: "Non doveva tornare, la campionessa russa è una imbrogliona e la federazione non doveva riammetterla in campo".

La tennista canadese poi ha rincarato la dose: "Con la sua decisione, la Wta ha lanciato un messaggio sbagliato ai giovani: imbrogliate tanto poi vi daremo il bentornato a braccia aperte. Non credo tutto ciò sia giusto".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments