Nadal non sbaglia: semifinale

Grande prova del maiorchino che stende Raonic in tre set: ora sfiderà Dimitrov

  • A
  • A
  • A

Va a Rafa Nadal l'attesissimo quarto di finale degli Australian Open contro Milos Raonic, numero 3 al mondo e testa di serie più alta rimasta in gara: il maiorchino, che a Melbourne ha trionfato nel 2009, si impone in tre set col punteggio di 6-4, 7-6, 6-4 e vola in semifinale. Il suo prossimo avversario sarà il bulgaro Grigor Dimitrov, cui bastano tre set per piegare un deludente David Goffin: 6-3, 6-2, 6-4 il punteggio a favore del bugaro.

E' Rafael Nadal il quarto e ultimo semifinalista degli Australian Open: l'ultimo in ordine di tempo ma, per quanto fatto vedere nel quarto contro Raonic, tra i candidati più forti alla vittoria finale. Lo spagnolo, che era stato battuto proprio dal canadese ai quarti a Brisbane alla vigilia dello Slam di Melbourne, si prende la rivincita in un'occasione decisamente più importante imponendosi in tre set dopo 2 ore e 44 minuti di gioco.

Nadal torna così tra i primi quattro in uno Slam dopo un'astinenza di quasi tre anni: l'ultima volta era stata nell'edizione 2014 del Roland Garros, poi vinta battendo Djokovic in finale per il suo 14esimo (e finora ultimo) trionfo. Vinto il primo set 6-4, Nadal si conferma d'acciaio nel secondo dove riesce ad annullare sei set point a Raonic prima di imporsi 9-7 al tie-break. Per il canadese il colpo è durissimo e Rafa completa l'opera nel terzo set: break a zero al decimo game, 6-4 e partita chiusa.

E ora Nadal si prepara ad affrontare in semifinale il bulgaro Grigor Dimitrov, protagonista di una vittoria schiacciante contro un deludente David Goffin: il 25enne bulgaro, numero 15 nel ranking Atp, stravince in tre set (6-3, 6-2, 6-4) approfittando anche della giornata da dimenticare del belga (ben 46 errori gratuiti e 6 break subiti in 27 giochi) e approda per la seconda volta in carriera a una semifinale di uno Slam dopo quella di Wimbledon 2014 persa contro Djokovic.

Tutta svizzera, invece, l'altra semifinale degli Australian Open che vedrà di fronte Roger Federer e Stan Wawrinka. E non sono pochi gli appassionati che iniziano a pregustarsi un'altra finale Nadal-Federer: i due, insieme, mettono insieme qualcosa come 31 titoli dello Slam.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments