Australian Open, Djokovic influenzato: allarme rientrato

Il numero 1 al mondo si è ripreso, è tornato ad allenarsi e scenderà regolarmente in campo

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Allarme rientrato per Novak Djokovic, messo ko da una forma influenzale con sintomi gastrointestinali che lo ha costretto a saltare l'allenamento di ieri. Il numero 1 al mondo si è ristabilito e scenderà regolarmente in campo agli Australian Open che scattano domani sui campi di Melbourne. "Ho avuto un paio di brutte giornate ma ora è tutto passato" ha spiegato in conferenza stampa Nole, che si è allenato bene sotto lo sguardo di Boris Becker.

Gli appassionati di tennis possono tirare un sospiro di sollievo: Novak Djokovic sarà regolarmente al via del primo Slam stagionale, torneo da lui vinto ben quattro volte.

Il numero 1 al mondo ha sconfitto una fastidiosa forma influenzale, che già lo aveva costretto a rinunciare, ai primi di gennaio, alla finale del torneo-esibizione di Abu Dhabi. Mentre in quell'occasione qualche linea di febbre lo aveva messo ko, questa volta ha avuto anche problemi gastrointestinali. 

"Ho avuto un paio di brutte giornate ma ora è tutto passato - ha detto Nole in conferenza stampa - Si è trattato di un po' di raffreddore e influenza, lo stomaco... che forse mi sono portato dietro dal Medio Oriente, ma ora è passato". Il serbo debutterà  martedì contro lo sloveno Aljaz Bedene.

 
TAGS:
Novak djokovic
Australian open

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento