Tennis, Roland Garros: Djokovic in semifinale, Raonic steso

Il serbo sconfigge 7-5, 7-6 (5), 6-4 il canadese e si qualifica per il penultimo atto del torneo. Affronterà Gulbis (3-0 su Berdych)

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Novak Djokovic accede per la sesta volta in carriera alle semifinali del Roland Garros. Nei quarti il serbo sconfigge 7-5, 7-6 (5), 6-4 un comunque combattivo Milos Raonic, che tiene botta nei primi due set ed esce nel complesso a testa alta. Ora il serbo dovrà vedersela con Ernests Gulbis, che dopo essersi preso il prestigioso scalpo di Roger Federer elimina anche Tomas Berdych: 6-3, 6-2, 6-4 il punteggio in favore del lettone.

Solida la prestazione di Djokovic, che non aveva impressionato particolarmente contro Simon ma si era ampiamente riscattato demolendo in tre set Tsonga negli ottavi. Nel remake della combattuta semifinale degli Internazionali di Roma Raonic lotta ancora come un leone e costringe il numero due del mondo ad una battaglia di 2 ore e 25 minuti: ma alla fine è ancora una volta il serbo, che già conduceva 2-0 nei testa a testa, ad avere la meglio nonostante un disperato tentativo di rimonta del canadese nel terzo parziale. Sul cammino di Djokovic ci sarà ora un Gulbis che sembra finalmente aver trovato la svolta della sua carriera: match perfetto quello giocato dal lettone contro Berdych. Una conduzione impeccabile e il piglio da grande già mostrato contro Federer, uniti al talento che non è mai mancato, lo fanno diventare di diritto la sorpresa degli Open di Francia: in semifinale il favorito resta ovviamente Nole, ma il tennis giocato da Gulbis contro il ceco è davvero sublime. Nei precedenti il serbo, a cui manca solo il Roland Garros per consacrarsi ad eterna gloria, comanda 4-1: l'ultimo scontro risale al 2011, un secco 6-0, 6-1 agli Indian Wells.

TAGS:
Tennis
Roland Garros

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento