Atp Roma, Fabio Fognini subito fuori con Rosol

Il ligure battuto in due set: 6-3, 6-2. Fischi a fine partita per l'azzurro

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

STEFANO RONCHI

E' durata poco più di un'ora l'avventura di Fabio Fognini agli Internazionali Bnl d'Italia, in corso sui campi in terra rossa di Roma. L'azzurro è infatti uscito al primo turno contro Lukas Rosol, numero 56 del ranking. Secco il punteggio a favore del ceco, che ha chiuso il match con il punteggio di 6-3, 6-2 in un'ora e sette minuti. A fine match fischi dagli spalti per Fognini, uscito dal campo a testa bassa.

Irriconoscibile e scarico. A Roma il miglior giocatore italiano in tabellone cede a sorpresa sotto i colpi di Rosol, implacabile al servizio e sempre pronto a mettere pressione con la risposta sulle seconde molli di Fognini. L'azzurro esce dal torneo senza aver conquistato nemmeno una palla break. Ma soprattutto senza lottare, arrendendosi lentamente e lasciandosi travolgere dal gioco del ceco, che affonda senza paura col servizio e da fondocampo. Lontano dalla linea di fondo, Fabio invece rema per buona parte del match e non riesce mai a trovare il ritmo giusto per far male a Rosol, che col passare dei game prende fiducia, sfodera vincenti con continuità e chiude il match senza difficoltà.

A fine partita per Fognini, che cerca rapidamente la via degli spogliatoi e mostra ironicamente il pollice alto al pubblico del centrale, piovono solo fischi. Per Fabio la strada che porta alla top ten è ancora lunga.

TAGS:
Tennis
Roma
Fognini

I VOSTRI COMMENTI