Atp Montecarlo: Fognini doma Bautista Agut

Il sanremese al secondo turno fa fuori in due set lo spagnolo: negli ottavi c'è Tsonga

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Fabio Fognini ha conquistato l'accesso agli ottavi di finale del torneo Atp di Montecarlo. Nel secondo turno sulla terra rossa del Principato il sanremese ha sconfitto lo spagnolo Bautista Agut in due set: 7-6(6), 6-4 il punteggio in favore del tennista azzurro. Ora gli ottavi riservano un incrocio pericoloso con Jo-Wilfried Tsonga, che nei sedicesimi ha battuto Kohlschreiber. Contro il francese Fognini non ha mai vinto nemmeno un set in carriera.

Come nel primo turno contro Sousa, è ancora una volta un Fognini in sofferenza quello che riesce a sconfiggere il numero 45 al mondo. Stavolta però il sanremese è freddo nei momenti che contano e riesce a non perdere nemmeno un set. Nel primo l'italiano parte bene portandosi sul 2-0, poi arriva la rimonta dello spagnolo fino al tie break che Fognini gestisce con qualche patema di troppo (due set point sprecati in maniera piuttosto banale), chiudendo sull'8-6 nonostante la strenua resistenza dell'avversario. Il secondo set sembra scorrere liscio, con Fognini bravo a prendere margine e a pervenire ad un 5-2 che dovrebbe garantire tranquillità. Invece Bautista Agut rientra fino al 5-4, poi l'azzurro fa il break sul servizio dell'avversario e chiude la gara. Alla fine altro sorriso a tu per tu con la telecamera, Fognini prende la penna e cita Vasco Rossi: "Eh già", le sue parole. Ora è il momento di Tsonga, autentica bestia nera sin qui: in due precedenti la potenza del francese ha sempre bloccato l'italiano, che contro il numero 12 del mondo non è ancora riuscito a vincere un set.

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento