Atp San Paolo: Lorenzi si arrende in finale

Il tennista italiano perde in tre set contro Delbonis e vede sfumare il sogno di vincere il primo torneo Atp della carriera

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Paolo Lorenzi, foto IPP

Si spegne in finale il sogno di Paolo Lorenzi di vincere il primo titolo Atp della carriera. A San Paolo, nell'atto conclusivo sulla terra rossa del Brasil Open, il 32enne tennista italiano, numero 114 del ranking mondiale, si arrende all'argentino Federico Delbonis, numero 61, che si impone in tre set con il punteggio di 46 63 64. Un epilogo amaro a una settimana comunque straordinaria, che consentirà a Lorenzi di rientrare tra i primi cento tennisti del mondo.

Un solo break decide tutti e tre i parziali dell'incontro. L'avvio di Lorenzi è incoraggiante, l'azzurro difende senza soffrire il servizio e nel settimo gioco approfitta delle prime palle break concesse dall'argentino, che annulla la prima ma sulla seconda capitola. Lorenzi sale sul 5-3 e chiude il set sul 6-4 tenendo a zero il servizio.
Copione simile nel secondo parziale, ma questa volta è Delbonis a ottenere il break nel sesto game, sfruttando al meglio il calo dell'italiano alla battuta. Nel terzo Lorenzi cede il servizio nel game d'apertura: è il break che decide l'incontro, perché Delbonis vola sul 5-4 e, nel turno di battuta finale, prima annulla la palla break del possibile 5-5, l'unica concessa a Lorenzi dopo il primo set, poi chiude la gara al secondo match point.
Il 23enne argentino riesce dopo tre sconfitte ad avere la meglio sull'italiano e, dopo la sconfitta contro Fognini nella finale di Amburgo dello scorso anno, centra la prima vittoria della carriera in un torneo Atp.

TAGS:
Tennis
Atp
San paolo
Lorenzi
Delbonis

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento