Tennis, Federer sceicco a Dubai: Berdych battuto in finale

Lo svizzero vince in tre set e conquista il 78.mo torneo Atp in carriera

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Federer, Foto Afp

Altro che ritiro, Federer c'è. Dopo il successo in semifinale contro Djokovic, a Dubai lo svizzero batte anche Tomas Berdych in finale e conquista il titolo Atp numero 78 in carriera, il sesto sui campi in cemento della città degli Emirati Arabi. Roger parte male e va subito sotto di un set, ma poi riesce a ribaltare la partita alzando il ritmo, chiudendo la gara in tre set con il punteggio finale di 3-6, 6-4, 6-3.

Dopo la finale di Brisbane e la semifinale degli Australian Open, Federer ha centrato il primo successo stagionale a otto mesi dall'ultimo ottenuto lo scorso giugno sull'erba di Halle, in Germania. Re Roger, dunque, è tornato. Negli Emirati Arabi lo svizzero incassa il primo successo stagionale e conferma l'ottimo stato di forma mostrato a inizio 2014 (finale a Brisbane e semifinale agli Australian Open). Djokovic, del resto, non si batte per caso, soprattutto se l'ultimo successo è targato 2012. E nemmeno Berdych, reduce da 11 vittorie consecutive tra Coppa Davis e torneo di Rotterdam. In finale il ceco parte male, va subito sotto di un break, ma poi ritrova il servizio-bomba e chiude facilmente il primo set in 34' sul 6-3. Ferito, Federer rimane aggrappato al match nel secondo parziale e molla la zampata vincente solo nel finale (6-4), rientrando in partita. Il terzo set poi è un assolo di Roger, che ritrova il tempo giusto sulla palla, serve bene e mette alle corde Berdych con la solita classe. Tutti avvertiti: il Re non abdica.

TAGS:
Tennis
Atp dubai
Federer
Berdych

I VOSTRI COMMENTI

robertovinci - 03/03/14

l'ho vista in diretta su supertennis,si vede la cura Edberg,molte piu discese a rete,scambi piu corti per preservare energie e un'ottima condizione fisica.Gran match e grande spettacolo,ottima anche la prestazione del ceko,in un ottimo momento di forma

segnala un abuso

alex lucca - 01/03/14

Credo non esistano più aggettivi...ROGER FEDERER.......numero 1...!!!!!

segnala un abuso