Tennis: avanti Fognini e Pennetta, la Schiavone va ko

Il tennista ligure a Rio ha la meglio su Bedene, mentre la milanese saluta il Brasile dopo il ko contro la Dominguez-Lino. A Dubai Pennetta ok contro la Kanepi

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Fognini, IPP

Il tennis italiano rialza la testa: dopo le eliminazioni di Filippo Volandri e Roberta Vinci, rispettivamente a Rio de Janeiro e Dubai, Fabio Fognini e Flavia Pennetta accedono al turno successivo. Il ligure batte 2-1 Bedene, mentre la brindisina stende 2-0 la Kanepi. Unica nota stonata, l'eliminazione al Wta di Rio di Francesca Schiavone per mano della Dominguez-Lino. Fognini, numero 14 del mondo, approda con qualche brivido al secondo turno del Rio Open 2014 battendo con il punteggio di 7-6, 0-6, 6-1 Aljaz Bedene. Lo sloveno nel secondo set non concede game al tennista ligure, che però nel terzo set chiude la pratica ed accede al turno successivo, dove affronterà l'uruguaiano Cuevas. Sempre sulla terra rossa di Rio, ma nel torneo femminile, niente da fare per Francesca Schiavone, che cede 6-4, 6-4, sotto i colpi della spagnola Dominguez Lino. Sul cemento di Dubai tutto facile per Flavia Pennetta, che liquida l'estone Kanepi con un secco 7-5, 6-4, ma che ora se la dovrà vedere nel secondo turno del Wta Premier con Agnieszka Radwanska, testa di serie numero due del torneo e numero tre del mondo.

TAGS:
Tennis
Fognini
Atp

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento