Australian Open: rimpianto Knapp e Giorgi, eliminate

L'altoatesina è stata sconfitta 6-3, 4-6, 10-8 dalla Sharapova, la marchigiana 6-3, 4-6, 6-4 dalla Cornet

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Knapp, AFP

La quarta giornata degli Australian Open, prima prova stagionale dello Slam, è per i colori azzurri quella del rimpianto. Due erano le tenniste impegnate sui campi in cemento di Melbourne, Camila Giorgi e Karin Knapp e per entrambe sono arrivate sconfitte difficili da digerire, al termine di autentiche maratone contro avversarie più quotate, dopo essere state a un soffio dall'impresa.

Partiamo da Karin Knapp, numero 44 della classifica mondiale, battuta soltanto per 10-8 al terzo set dalla "divina" Maria Sharapova. Sotto un sole cocente e a 40° di temperatura, l'altoatesina ha combattuto contro l'ex numero 1 al mondo e testa di serie numero 3 del torneo australiano, per 3 ore e 28 minuti. Una partita da romanzo, con finale amaro. Scattata dai blocchi meglio dell'avversaria (2-1 e servizio), la Knapp subiva 4 giochi consecutivi da parte della Sharapova, che poi chiudeva in sicurezza il primo set per 6-3. Andamento inverso nel secondo parziale nel quale era la russa a scappare avanti di un break, prima di essere riagganciata dall'azzurra che, sul 5-4 in suo favore, riusciva a strappare nuovamente il servizio e chiudere il set. La Sharapova si portava sul 3-1 nel parziale decisivo, ma la Knapp non mollava riportandosi sul 3-3. Nuova fuga di Maria (5-3) e nuova rimonta di Karin che rimontava sul 5-5 annullando anche due match point consecutivi, da 40-15, quando la Sharapova era al servizio per il match. Si andava quindi avanti a oltranza e il treno della vittoria passava per la Knapp sull'8-7 in suo favore quando si trovava sul 30-30, quindi a due punti dal match. La Sharapova era però brava a tenere il servizio e a strapparlo all'italiana nel turno successivo, andando poi a chiudere il match, nonostante 3 doppi falli sul punteggio di 6-3, 4-6, 10-8.  

Avversario meno prestigioso ma rimpianti anche maggiori per Camila Giorgi, numero 99 della classifica mondiale, battuta per 6-3, 4-6, 6-4 dalla francese Alize Cornet, numero 25 iridata. La 22enne di Macerata, in tutti e tre i set si è trovata avanti di un break, ma soltanto nel secondo è riuscita a mantenere il vantaggio sulla francese. Nel set decisivo, la Giorgi era avanti per 4-1 prima di subire 5 game consecutivi. I rimpianti aumentano considerando che la marchigiana ha sciupato una palla per il 5-2 e una per il 5-3. Alla fine all'azzurra resta l'amarezza e il vantaggio per nulla consolatorio nel bilancio di 28 vincenti contro appena i 5 dell'avversaria, compensati però da ben 73 errori gratuiti tra cui 12 doppi falli.

TAGS:
Australian open
Knapp
Sharapova

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento