Supersport Argentina, Cluzel regola ancora Cortese e accorcia in classifica

Ci sono 6 punti ora tra i rivali per il titolo: si decide tutto nel round finale in Qatar

Jules Cluzel replica il successo di Magny-Cours e trionfa anche a San Juan El Villicum, nel penultimo round del mondiale Supersport. Il francese ha regolato per il secondo weekend di fila il rivale per il titolo Cortese, rosicchiandogli altri 5 punti e portandosi a - 6 da lui in classifica: il mondiale si deciderà nell'ultima gara in Qatar. Sul podio con loro anche il francese Mahias, ritiro per gli italiani Caricasulo e De Rosa.

Per una Superbike che non ha più molto da raccontare, se non i record di Rea, c'è una Supersport che continua a regalare emozioni e che si conferma più incerta e combattuta che mai. Il duello, ormai, è tutto tra Jules Cluzel e Sandro Cortese, che anche in Argentina hanno dato spettacolo: il francese ha comandato la gara fin dall'inizio, portando a casa una vittoria meritata; il tedesco è stato autore di una grande rimonta dopo una partenza non brillantissima, si è avvicinato moltissimo agli scarichi del rivale nel finale, ma alla fine ha dovuto accontentarsi di limitare i danni e mantenere la vetta iridata. Per la vittoria finale, tutto rimandato al Qatar.

Sul podio con loro anche il campione in carica Mahias. Ancora una gara sfortunatissima per Federico Caricasulo, caduto a poche curve dal via in seguito a un contatto con la Yamaha del francese Perolari. Il ravennate ha provato a riprendere la moto ma è poi stato costretto al ritiro ed è rientrato ai box furibondo. Giornata da dimenticare anche per Raffaele De Rosa, tradito dalla sua MV Agusta a 13 giri dalla fine.

TAGS:
Superbike
Supersport
Argentina
San Juan El Villicum
Gara 2

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X