Superbike, Sykes e Davies pensano alla gara

L'inglese della Kawasaki: "Il potenziale è alto". Il ducatista: "Concentrati sulle gomme"

Superbike, Sykes e Davies pensano alla gara

Tom Sykes ha difeso la Kawasaki nelle prime prove libere della Superbike ad Aragon, anche se la Ducati di Davies non è lontana. "Non è andata male considerate le condizioni meteo. Il nostro potenziale si conferma alto, ma devo migliorare ancora in un paio di curve. Come primo giorno è stato molto positivo, anche se abbiamo ancora alcune cose da provare", ha detto il pilota inglese dopo la prima giornata spagnola.

Chaz Davies ha perso il primo posto solo nel finale, ma il bilancio resta positivo. "E' andata bene, la prestazione è "solida". La moto ha funzionato bene, anche se abbiamo toccato poco. L'importante adesso è trovare le giuste soluzioni per le gomme in vista della gara", il mini-bilancio del ducatista. Il più deluso, così, sembra essere Michael van der Mark nonostante sia terzo con la sua Honda dietro ai grandi favoriti della vigilia. "Il passo è buono, anche se il gap da Sykes è troppo grande. Possiamo modificare tante cose anche perché non ho ancora un buon feeling con il davanti. Comunque sono contento dell'inizio del fine settimana", le parole dell'olandese.

TAGS:
Superbike
Aragon
Sykes
Davies
Van der Mark