Superbike, Rea in esclusiva: "Ho scommesso su me stesso e vinto"

"A Jerez non potevo credere di non essere sul podio, a Phillip Island ho capito di aver fatto la scelta giusta"

Superbike, Rea in esclusiva: "Ho scommesso su me stesso e vinto"

Jonathan Rea ha festeggiato con un pizzico di delusione il suo primo titolo mondiale. Perché per il neo campione della Superbike non salire sul podio per la prima volta qauest'anno proprio nel giorno della sua incoronazione è stata una sorpresa. "Non potevo credere di non essere sul podio, ero confuso. Poi ho visto la gente festeggiare, ma io pensavo solo a tornare ai box per preparare la seconda gara", ha detto in un'intervista esclusiva a SportMediaset. A Jerez, però, ha vinto la sua scommessa: "Vincere il titolo è un sogno da quando avevo 5/6 anni, quando facevo minicross. Il miglior momento è stata la prima gara di Phillip Island. Lasciare la Honda per diventare compagno di Sykes è stata una decisione importante, ho scommesso su me stesso. Vincere subito ha tolto i dubbi sulla bontà della scelta. Ho costruito il campionato da lì".

TAGS:
Superbike
Rea
Kawasaki
Jerez

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X