Superbike, Rea beffa Davies nelle libere 3 di Laguna Seca

Quarto tempo per Giugliano dietro a Sykes e davanti ad Hayden

di ALBERTO GASPARRI

Superbike, Rea beffa Davies nelle libere 3 di Laguna Seca

Jonathan Rea strappa la leadership a Davies nella terza sessione di prove libere della Superbike a Laguna Seca. Nella mini-sessione di 15 minuti il campione della Kawasaki si mette tutti alle spalle con il tempo di 1'23"436, precedendo la Ducati del gallese e l'altra verdona di Sykes, staccati di un'inezia. Ottimo quarto Giugliano con l'altra Panigale, mentre l'idolo di casa Hayden (Honda) è quinto. Nono de Angelis con la migliore Aprilia.

La zampata di Rea è arrivata all'ultimo secondo, anticipo delle emozioni che potrebbero regalare le qualifiche di questa sera. Si preannuncia il solito duello tra Kawasaki e Ducati, anche se Hayden potrebbe fare un bello scherzetto ai due top team del Mondiale nonostante un distacco più importante. Difficile che possa inserirsi qualcun altro nella lotta per la Superpole, visto che Yamaha e Bmw sono più lontante, mentre Savadori non ha ancora preso del tutto le misure al tracciato americano, pur avendo ben impressionato. Brutte notizie, invece, per Fabio Menghi, dichiarato "unfit" e quindi costretto ad alzare bandiera bianca per il dolore a una spalla dovuto a un precedente infortunio.

Superbike, Rea beffa Davies nelle libere 3 di Laguna Seca
TAGS:
Superbike
Laguna Seca
Rea
Sykes
Davies
Hayden
Ducati
Aprilia
Giugliano