Superbike, Rea beffa Davies e la Ducati nelle libere 2 di Magny-Cours

In Francia cinque britannici nelle prime cinque posizioni: il migliore degli italiani è Canepa, sesto

Con un ultimo giro record, Jonathan Rea ha dettato la sua legge nelle libere 2 del round francese del Mondiale Superbike. A Magny-Cours il neo campione della Kawasaki ha strappato il miglior tempo a Davies, chiudendo in 1'37"750, col ducatista secondo a tre decimi. Alle loro spalle l'altra verdona di Sykes. Il pokerissimo britannico è stato completato da Haslam (Aprilia) e Lowes (Suzuki). Il migliore degli italiani è Canepa (Ducati), sesto.

Sotto il sole autunnale della Borgogna l'Italia si deve affidare a un ottimo Canepa, molto veloce nonostante una scivolata all'inizio della seconda sessione. Passi avanti per Torres, che ha continuato la sua familiarizzazione con il tracciato francese chiudendo in settima posizione, davanti al terzetto di piloti tricolore composto nell'ordine da Baiocco, Scassa (sostituto di Giugliano) e Badovini con la Bmw, che ha completato la top 10. L’ex iridato Guintoli (Honda) è stato preceduto da Mercado per l’undicesima posizione, mentre la wild card Markus Reiterberger (Bmw) ha conquistato la tredicesima posizione provvisoria in attesa del terzo turno di libere di sabato mattina, che deciderà la lista dei piloti che prenderanno parte alla Superpole del dodicesimo round. Rispetto al mattino ha guadagnato una posizione Camier (MV Agusta), 15°.

TAGS:
Superbike
MagnyCours
Rea
Sykes
Davies
Kawasaki
Ducati
Haslam
Aprilia
Scassa

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X