Superbike, i piloti si sfidano... con i sacchi

Singolare vigilia del round inglese di Donington

L’evento di apertura del sesto round del Mondiale Superbike ha visto una selezione di piloti impegnata in alcune competizioni e sfide tipicamente britanniche. Due squadre si sono date battaglia, una in rappresentanza proprio del Regno Unito e l’altra composta da esponenti del “resto del mondo”. Quattro piloti per squadra, con il Team GB che ha visto Tom Sykes e Jonathan Rea a fianco di Chaz Davies ed Alex Lowes, mentre per il resto del mondo sono scesi in campo Sylvain Guintoli, Roman Ramos, Leandro Mercado e Leon Camier, considerato per una volta ‘straniero’ vista la sua residenza ad Andorra. Presente anche Leon Haslam, sebbene impossibilitato a prendere parte alle attività ‘agonistiche’ a causa dell’infortunio alle costole rimediato ad Imola. Il pilota di Derby ha assunto il ruolo di starter ed arbitro della contesa. La sfida si è articolata in diverse ‘corse’: quella con l’uovo ed il cucchiaio, quella con i sacchi e quella a tre gambe (due piloti con una delle due gambe legata a quella opposta del compagno). Il combinato dei punteggi delle differenti gare ha decretato il Team GB vincente (11 a 7). Se il Team GB ha trionfato in due delle gare, Roman Ramos ha dato grande dimostrazione di sé nella gara con i sacchi, dominando la contesa ai danni di Tom Sykes, scivolato prima del traguardo.

TAGS:
Superbike
Donington
Haslam
Sykes
Guintoli

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X