Superbike, Davies e la Ducati dominano gara-1 a Imola

Piegati Rea e Sykes, Giugliano quinto davanti alla MV Agusta

di ALBERTO GASPARRI

Chaz Davies e la Ducati hanno piegato la Kawasaki nella gara-1 del round di Imola della Superbike. Il gallese è scattato dalla pole e nessuno lo ha più visto. Ci ha provato Rea, ma, complice un lungo, si è dovuto accontentare del secondo posto davanti a Sykes. Giù dal podio l'altra Panigale di Giugliano, quinto alle spalle di Torres (Bmw) e davanti a Camier (MV Agusta). Poi le Honda di van der Mark e Hayden divise dall'Aprilia di Savadori, ottavo.

Gli interrogativi sul nome del vincitore sono durati pochi giri. Davies è partito a testa bassa e si è messo subito al comando del gruppo. Solo Rea ha provato a tenergli testa, ma a un certo punto è finito sull'erba e la sua rincorsa per il successo è finita lì. A quel punto il campione in carica ha dovuto difendersi da Sykes, comunque incapace di mettergli le ruote davanti sul traguardo. Una vittoria pesante per Chaz, che rosicchia cinque punti a Rea e promette di fare il bis in gara-2. Mentre una Ducati vola, però, l'altra fatica. E' quella di Davide Giugliano, impossibilitato a tenere il ritmo dei primissimi anche a causa di un problema tecnico. Per lui una posizione amara mentre il compagno festeggiava per l'ennesima volta quest'anno. Bravo Torres, bravo Camier, che senza un errore nel finale sarebbe finito quinto, ma bravo anche Lorenzo Savadori, ottavo dopo aver sperato in qualcosina di più. A punti pure Baiocco e De Angelis. Da segnalare che la partenza è stata ritardata e la gara accorciata di un giro a causa di un incidente durante il lap di riscaldamento: coinvolti Sebestyen, scivolato e travolto da Schmitter.

TAGS:
Superbike
Imola
Ducati
Davies
Giugliano
Kawasaki
Rea
Sykes
Aprilia
Savadori
Hayden
MV Agusta

Argomenti Correlati

VOTATE

Superbike, Davies farà doppietta a Imola?