Superbike, Davies e la Ducati concedono il bis ad Aragon

Anche in gara-2 battute le Kawasaki di Sykes e Rea. Problemi per Giugliano, solo sesto

di ALBERTO GASPARRI

Superbike, Davies e la Ducati concedono il bis ad Aragon

E' durata una manciata di giri l'incertezza su gara-2 del Mondiale Superbike ad Aragon. Il tempo necessario a Chaz Davies per superare la coppia Kawasaki e regalare alla Ducati la doppietta nel weekend spagnolo. Alla fine con il gallese sul primo gradino, sono saliti sul podio Sykes e il capoclassifica Rea nell'ordine. Ancora quarto l'ottimo Fores con una Ducati privata davanti a Torres (Bmw). Problemi per Giugliano, solo sesto.

La gara numero 700 della storia della Sbk ha portato così la firma di Davies e della Ducati, letteralmente padroni sulla pista iberica nonostante un lungo rettilieno che sulla carta non favoriva di certo il bicilindrico di Borgo Panigale. Invece la squadra ha trovato cavalli e velocità insperati e non ce n'è stata per nessuno, tanto che anche il super team Kawasaki ha dovuto abbassare la testa di fronte allo strapotere rosso. Adesso Rea e Sykes devono avere paura, perché Davies è salito al secondo posto nella classifica generale, a praticamente una manche di distacco dal leader. Il campione in carica, in particolare, è uscito da un fine settimana per lui difficile, nonostante i punti pesanti conquistati. Avrebbe potuto ripetere il secondo posto di gara-1, ma un errore nel finale ha aperto la porta a Sykes, che ha detto grazie e si è piazzato secondo. Peccato solo che Davide Giugliano non sia stato della battaglia. Dopo una bella partenza, a un certo punto ha perso terreno per un problema elettronico e solo nel finale è riuscito a superare van der Mark, ma ormai Torres e Fores erano troppo lontani. Giornata amara per Honda e Yamaha. Hayden si è dovuto ritirare quando era nelle retrovie, mentre Lowes e Guintoli hanno chiuso nono e decimo al termine di una corsa con errori e problemi. Meglio di loro ha fatto l'otitmo Alex de Angelis, che ha portato l'Aprilia in ottava posizione, con il suo compango di team Savadori undicesimo. Fuori dai punti, infine, Baiocco e Camier con la MV Agusta.

TAGS:
Superbike
Aragon
Davies
Ducati
Kawasaki
Rea
Sykes
MV Agusta
Honda
Hayden
Giugliano

Argomenti Correlati