Superbike, anche la EBR lascia il Mondiale

Canepa resta a piedi dopo il fallimento dell'azienda americana

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Canepa e la fidanzata (IPP)

Il Mondiale Superbike perde un altro pezzo del suo puzzle. Dopo il fantomatico team JR, che avrebbe dovuto schierare Badovini ed Elias sulla Bmw e invece non è mai sceso in pista, adesso tocca alla EBR lasciare la scena. Dopo il fallimento del costruttore americano, che alla vigilia di Assen aveva dichiarato bancarotta, è toccato alla squadra gestita dal pilota e manager Larry Pegram chiudere i battenti. Lo sponsor e soccio di BER, l'indiana Hero., ha deciso di non coprire il budget per portare a termine la stagione e così il nostro Niccolò Canepa e lo stesso Pegram non saranno a Imola.

“Si tratta di una notizia difficile da digerire per noi di Pegram Racing, vista la nostra filosofia del ‘non mollare mai’. La squadra ha fatto un ottimo lavoro e migliorato notevolmente i risultati dell’anno passato, tenendo alto il nome di EBR e Hero. Niccolò Canepa ha guidato da Campione qual è, stupendo in positivo per ciò che è stato in grado di fare con la nostra moto. Sono molto fiero del lavoro da lui svolto. Una cosa è certa, Pegram Racing tornerà in pista prima di quanto possiate immaginare”, il comunicato del team. Annunciando il ritiro, Pegram Racing ha speso parole di speranza anche per i dipendenti EBR, una trentina di persone con base nella Bergamasca, che hanno di recente perso il posto di lavoro: “Abbiamo lavorato a stretto contatto con loro ed apprezzato non solo il fatto di poter correre con una supersportiva americana, ma anche il duro lavoro che questo piccolo gruppo di lavoro ha messo in piedi per costruire le moto EBR e per dare sostegno al nostro programma sportivo. Spero che anche loro torneranno presto, meritano di continuare a fare il loro lavoro”.

TAGS:
Superbike
Ebr
Canepa
Pegram
Hero

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X