Superbike, anche l'Aprilia in pista nel 2016

Trovato l'accordo con il team Iodaracing: De Angelis e Savadori i piloti

di ALBERTO PORTA

Superbike, anche l'Aprilia in pista nel 2016

Adesso è ufficiale. L’Aprilia non abbandona la Superbike e rilancia la sfida. L’accordo con il team Ioda Racing di Giampiero Sacchi, che è stato per tanti anni il responsabile delle corse per la casa veneta, è cosa fatta. Non si tratta di sola fornitura di mezzi, da Noale arriveranno non solo le RSV4 che hanno chiuso il 2015 trionfando in Qatar, ma anche tecnici elettronici che conoscono tutti i segreti di una delle moto più vincenti nella storia della Superbike.

I piloti saranno Alex De Angelis e Lorenzo Savadori, campione Stock 1000 nel 2015 proprio in sella all’Aprilia, mentre lo spagnolo Efren Vazquez, che aveva un contratto con Ioda per correre in Moto2, sarà collaudatore e pilota di riserva, con la possibilità di partecipare a qualche gara come wild card. Naturalmente il tempo stringe, c’è tutto da organizzare in fretta, magari un test sulla pista di Aragon l’11 febbraio prima di spedire il materiale in Australia. A Phillip Island gli ultimi collaudi si svolgeranno lunedì 22 e martedì 23, poi sarà tutto pronto per il week-end, per il via stagionale, con la novità delle gare “separate” tra sabato e domenica.

TAGS:
Superbike
Aprilia
Iodaracing