Superbike: Giugliano torna in pista con la Ducati

Test a Jerez 130 giorni dopo l'incidente di Laguna Seca

di ALBERTO PORTA

Superbike: Giugliano torna in pista con la Ducati

La lunga attesa, la seconda lunga attesa, 130 giorni dal volo di Laguna Seca, è finita per Davide Giugliano, che nei test di Jerez de la Frontera che chiudono il 2015 della Superbike, è finalmente risalito in sella alla sua Ducati Panigale numero 34. Se la moto è la stessa, con gli aggiornamenti del caso, è profondamente cambiata la squadra.

Ad assistere Davide nel box, due figure di spicco: Aligi Deganello, che con Max Biaggi e Sylvain Guintoli ha vinto due titoli con l’Aprilia in Superbike, senza contare il sodalizio con Marco Simoncelli, e Paolo Biasio, nuovo acquisto del reparto corse Ducati anch’egli proveniente dall’Aprilia. Tanto lavoro, con la precedenza data al recupero dei meccanismi, alla ricerca della resistenza fisica che ovviamente non può essere quella dei tempi migliori. Tempi, appunto, ma quelli fissati dal cronometro, alla fine quelli che interessano.

Non male, per Davide, un secondo di distacco dai migliori in pista, Nicky Hayden, già in ottima confidenza con la Honda, e Chaz Davies, l’altro ducatista, che ha praticamente fotocopiato il tempo dell’ex campione della MotoGP. Bene così, allora, per ricominciare, altri due giorni per togliersi tutta la ruggine, per mettere definitivamente nell’angolo più buio dell’armadio un anno da dimenticare.

TAGS:
Giugliano
Ducati
Superbike
Test
Jerez

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X