Max Biaggi: "Mi sono divertito, ma volevo fare di più"

Il romano rilancia per gara2: "Il contatto non ci voleva e non ci stava. Per la seconda manche cerchiamo di limitare l'usura delle gomme..."

Biaggi, IPP

"Mi sono divertito, ma volevo fare di più". Eccolo il Max Biaggi campione che non si accontenta di un 6° posto comunque strepitoso: "Il contatto? Non c'era spazio, ero in fila indiana e Guintoli è entrato toccandomi la ruota davanti, un azzardo al primo giro! Ho ripreso Haslam e sono soddisfatto di essere arrivato in scia alla migliore Aprilia. Per gara2 proviamo a sistemare l'usura delle gomme e cerchiamo di fare meglio".

Il campione romano scuote la testa e spiega: "La manovra di Sylvain è stata troppo azzardata, era il primo giro e non so dove voleva andare? Lì la curva gira stretta ed è inutile entrare in quel modo. Così ho perso +1.5"-2" e sono stato fortunato, perché sono riuscito a rialzare in tempo la moto... Non ci scordiamo che siamo nel 2015, è passato tanto tempo dalla mia ultima corsa. Riprendere il ritmo di gara è abbastanza difficile, ma mi sono divertito anche se volevo fare di più. Ho avuto dei guai con la gomma, ma alla fine ho ripreso Haslam con l'Aprilia più veloce. Sono soddisfatto di essergli arrivato alla coda... Abbiamo già visto che consumiamo tanta gomma rispetto alla concorrenza e alla fine con la posteriore distrutta perdiamo molti decimi importanti. Diciamo che sono contento perché se ci fosse stato qualche giro in più avrei provato a passare Leon. Mi sono "quasi" accontentato con un occhio per gara 2... Ora confido nel mio team! Ah, non dimentichiamo che due settimane fa ero in cabina di commento e ributtarsi nell'arena non è mai facile.... Anche se mi diverto e ricordo le procedure di gara. Dai in gara 2 proverò ad andare un po' meglio".

TAGS:
Superbike
Misano
Max biaggi

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X