Jonathan Rea: "Ho sempre sognato di diventare campione della Superbike"

Il neo-iridato nel mondiale delle derivate di serie si racconta in esclusiva a Sportmediaset: "Ho trovato la sicurezza per vincere ogni domenica o almeno per provarci..."

"Il mio sogno è sempre stato quello di diventare campione della Superbike", firmato Jonathan Rea. Il fresco campione del mondo 2015, si è tolto tuta e casco per raccontarsi in esclusiva a Sportmediaset. "Dentro di me, nel mio cuore, sapevo di avere un potenziale elevato... Vincere tanto come è successo quest'anno mi ha dato più sicurezza. Quando il semaforo si spegne so che posso trionfare o almeno provarci".

Trovarsi di fronte ad un campione del mondo regala sempre un'emozione speciale. Lo vedi, Jonathan, faccia pulita e sguardo da bravo ragazzo. Niente a che fare con il cannibale che sotto il casco ha dominato, portandosi a casa il titolo con due round di anticipo. "Quando vinco, oggi, mi sento sento come se stessi sulle nuvole, mi sento in cielo", ci spiega. Una gioia e una forza mai ostentate, sincere e trasparenti come il carattere di questo ragazzo, che ha centrato l'obiettivo dopo anni di tentativi in Honda, alla sua prima stagione in sella alla Kawasaki. Per questo Jonathan avverte gli avversari: "Quando avrò 50 anni spero di aver vinto più di un mondiale... Anche se so che è difficile, ma vorrei potermi guardare indietro ed essere orgoglioso della mia carriera".

TAGS:
Rea
Video
Esclusivo
Kawasaki
Anna Capella

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X