8 ore di Suzuka: Stoner cade e si frattura scapola e tibia

Acceleratore bloccato e incredibile volo per il pilota australiano, che poi twitta dall'ospedale

Frattura di scapola e tibia. Trattasi delle conseguenze del drammatico botto che ha chiuso l’esperienza di Casey Stoner alla 8 ore di Suzuka. A causare l’incidente pare sia stato un problema all’acceleratore che si sarebbe bloccato all’improvviso al momento della staccata al tornantino. La Honda CBR di Stoner ha messo le ruote sul prato e il pilota è stato violentemente sbalzato a terra. Stoner era appena passato in testa alla gara con la moto che divideva con i compagni di squadra Michael van de Mark e Takumi Takahashi. Si trattava della prima partecipazione a una gara dopo il ritiro dalla MotoGp alla fine del 2012.

Le paurose immagini arrivano direttamente dal Giappone: lo spavento per il volo dell'australiano si intuisce chiaramente dalle urla del commentatore. Stoner, carponi, si è portato a bordo pista prima di essere trasportato in ospedale.

IL TWEET DI STONER

ACCELERATORE BLOCCATO

"La mia 8 ore di Suzuka è terminata in maniera spettacolare. L'acceleratore è rimasto bloccato: mi sono fratturato la scapola e la tibia. Mi spiace per i miei compagni Michael van de Mark e Takumi Takahashi e per tutto il team: hanno lavorato tutti duramente ed è finita così. Grazie ragazzi". "Sfortunatamente siamo incappati in qualche problema meccanico mentre entravo nella curva che porta all'hairpin", ha poi ribadito nel comunicato ufficiale della Honda, segno che qualcosa non ha funzionato a dovere e non è stato un errore umano. Alla fine anche la stessa squadra ha confermato il guasto tecnico, svelando che l'acceleratore era rimasto aperto di ben 26 gradi prima della caduta.

TAGS:
Casey stoner
8 ore suzuka

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X