Superbike, Thailandia: Jonathan Rea domina gara 1

Haslam gestisce la seconda piazza. Sykes 3° grazie alla scivolata di Lowes e Torres, che nel finale non riesce ad attaccarlo. Baiocco show, 7° e miglior Ducati in pista, beffa Bayliss

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

MATTEO CAPPELLA

Jonathan Rea regala a Kawasaki la prima vittoria sul nuovo tracciato di Chang Thai. Sul podio Haslam (Aprilia, 2°) e Sykes (Kawasaki, 3°), che resiste a Torres (Aprilia). Il campione in carica, Guintoli (Honda) 5° davanti a Lowes (Suzuki), in rimonta dopo una scivolata. Beffa all'ultimo giro per Bayliss (Ducati), che si vede sfilare il 7° posto da Baiocco (Ducati). Scivolato Davies è 11° (Ducati). Ritirati Van Der Mark (Honda) e Canepa (EBR).

Partenza perfetta per Rea, che si trasforma subito in lepre. Dietro Sykes prova a fare il segugio, marcato da Torres e Davies. Scatto d'esperienza anche per Bayliss, che si trova subito in lotta con Lowes giocandosi la quinta piazza. Nel traffico sgomitano anche Haslam e Guintoli. Una manciata di giri per prendere il ritmo, con le posizioni che si scambiano velocemente. Ma soprattutto con la rimonta di Lowes che, senza nessun timore reverenziale, al giro 7, va ad infilarsi all'interno di Sykes, facendo sponda di carena. Manovra che gli vale il terzo posto e relega virtualmente Tom giù dal podio. Intanto si ritirano Canepa e Van Der Mark, entrambi per un problema tecnico. Scivola via Davies, che però riesce a rialzarsi e rientrare 15°.

Metà gara e Rea si fa forte di +1.6 di vantaggio su Haslam, mentre Lowes ne prende +4.5. Sykes deve invece difendere la quarta piazza da Torres che si fa sotto. Guintoli gestisce la sesta posizione, seguito da un grande Baiocco in rimonta! Scivola Lowes, che perde così il podio, rientrando alle spalle di Bayliss in nona piazza. Ma Troy è in lotta serrata con Salom e Baiocco. Con grinta, l'australiano prova a mettere una marcia in più quando Lowes lo passa e lo "tira", provando ad allungare sui diretti inseguitori.

Ultimi giri sono una passerella per Rea, seguito a distanza da Haslam. Mentre è Torres che mette il sale sulla coda di Sykes, sprecando però diverse occasioni d'attacco con linee un po' troppo fantasiose. Guintoli si aggrappa ad un 5° posto tutto "cuore e sudore", precedendo Lowes. Volata finale invece per Baiocco che batte Bayliss, con la miglior Ducati in pista gestita dal team Althea.

SBK: I RISULTATI DI GARA1

I TUOI COMMENTI IN TV VIA TWITTER: #SBKSPORTMEDIASET 

TAGS:
SBK
Chang Thai
GP
Gara1
Ducati
Aprilia
Kawasaki
Bayliss
Rea
Haslam
Sykes

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X