Superbike, Lowes davanti a tutti al termine delle libere

L'inglese della Suzuki beffa Rea, poi Ducati e Aprilia. Bayliss è settimo

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

C'è la Suzuki di Alex Lowes davanti a tutti al termine della giornata di prove libere sul circuito di Chang, sede della seconda tappa del Mondiale Superbike. In Thailandia l'inglese ha chiuso con il miglior tempo di 1'34"685, precedendo di soli 66 millesimi la Kawasaki di Jonathan Rea. Ben più staccati tutti gli altri, con Davies (Ducati) e Haslam (Aprilia)) a oltre sei decimi, e Sykes (Kawasaki) e Guintoli (Honda) a sette e otto. Bayliss 7° a 1".

Lowes, originario di Lincoln, ha infranto il muro dell'1'35" a pochi minuti dalla fine della seconda sessione e scalzando dal vertice, per la prima volta, Rea, che aveva dominato fin dalla mattinata. Dal canto suo, Rea ha provato a riprendersi la prima posizione all'ultimo tentativo prima della bandiera a scacchi, fermandosi a un soffio dal connazionale. Con cinque Case nelle prime sei posizioni, Davies ha concluso al terzo posto con il medesimo tempo di Haslam a 603 millesimi di ritardo dal leader. Si è rivisto nelle zone alte Troy Bayliss, alla seconda uscita sulla Ducati ufficiale al posto dell'infortunato Giugliano. L'australiano si è mostrato a suo agio sulla pista di Buriram, chiudendo non lontano dai primi. Avanti così e potrebbe davvero lottare per il podio domenica. Sorprendente anche l'ottava piazza per Matteo Baiocco (Ducati), appena davanti a Jordi Torres (Aprilia) e David Salom (Kawasaki), che completano la top-10. Leggermente più attardato Michael van der Mark (Honda), dodicesimo e preceduto da un Leandro Mercado (Ducati) in grande spolvero.

TAGS:
Superbike
Thailandia
Kawasaki
Ducati
Aprilia
Sykes
Rea
Haslam
Davies
Bayliss

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X