Sbk, Guintoli in Thailandia: "Sto molto meglio"

Sykes in conferenza: "Il caldo non mi spaventa"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

La Superbike sbarca in Thailandia. Tutti i piloti sono ansiosi di scendere in pista e provare il nuovo circuito di Buriram. Nella conferenza del giovedì spicca Troy Bayliss pronto al bis dopo Phillip Island: "Devo aumentare la confidenza con la mia Ducati". Buone notizie dal campione del mondo in carica Sylvain Guintoli che ha recuperato dall'infortunio: "Mi sento molto meglio". Sul tracciato fa molto caldo, ma Tom Sykes non ha paura: "Non rappresenterà un problema, siamo allenati e abituati a correre anche in situazioni peggiori".  

Guintoli scenderà in pista con la sua Honda del Team Pata: "Prima dell'Australia non stavo tanto bene a causa dell'infortunio. Ma adesso sto facendo progressi. Mi sento molto molto meglio".

Sorrisi anche per Leon Haslam con un'Aprilia competitiva: "E' stato un bel finale al fotofinish in Australia. Non vedo l'ora di iniziare qui e spero sia un buon venerdì".

Troy Bayliss con la Ducati: "Sicuramente devo aumentare la confidenza con la moto. A casa ero circondato dalla mia gente ma questa è una nuova pista è importante girare molto e imparare tutto il possibile del comportamento della moto".

Wilairot con il team CORE Motorsport Thailand: "In Australia ho raccolto un sacco di informazioni sulla moto e sono certo di poterle mettere a frutto qui".

Sykes con la Verdona: "Non penso che il caldo rappresenterà un problema. Siamo allenati e abituati a correre anche in situazioni peggiori. Certo può rallentare un po' ma è tutto nella norma. Non c'è un problema specifico".

TAGS:
Guintoli
Superbike
Sykes
Thailandia
Bayliss

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X